Questo sito contribuisce alla audience di

Wind Tre è sempre leader nella telefonia mobile, ma perde terreno nei confronti dei competitor

Secondo quando mostrano i dati pubblicati dall’Osservatorio AGCOM e relativi al periodo giugno-settembre 2017, si fa sempre più traballante la posizione di leader del mercato di WindTre, la compagnia nata lo scorso anno dalla fusione dei due operatori.

La compagnia si attesta al 31,5% del mercato, con un vantaggio dello 0,9% su TIM, mente Vodafone recupera in maniera importante e si attesta al 30,3%, recuperando complessivamente quasi 3 punti percentuali al leader del mercato. La crescita di Vodafone è da attribuire in gran parte al successo nel settore dei servizi riservati all’Internet of Things, che hanno compensato la perdita dello 0,4% nelle SIM “Human” tradizionali, dedicate quindi alle chiamate e alla navigazione.

Crescono anche gli operatori virtuali, con PosteMobile  a tirare il gruppo nonostante una perdita su base annua del 2,5%. Crescono molto bene Fastweb (+4,1%) e Lycamobile (+1,5%)  mentre ErgMobile perde decisamente terreno rispetto ai competitor).

L’ultima nota riguarda il saldo relativo alle operazioni di portabilità in entrata ed uscita, decisamente negativo per WindTre e un po’ meno per Vodafone, mentre TIM e gli operatori virtuali possono vantare un saldo decisamente positivo. Cresce l’indice di mobilità, a confermare la poca soddisfazione degli utenti italiani che cercano sempre nuove offerte cambiando frequentemente operatore.

Vai a: Migliori offerte telefoniche di TIM, Tre, Vodafone e Wind | Gennaio 2018

Fonte: Mondomobileweb

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Emanuele Raoli
  • Mod88

    Dopo aver provato tutti gli operatori ho scelto Wind.
    Prezzi buoni, minuti illimitati, Giga in abbondanza, Roaming estero senza sovrapprezzi (come stare in Italia) e servizio clienti educato.

    Non per fare il tifo, ma passare da 13€ per 13 mensilità a 9 € per per 12 mensilita ha il suo peso.

  • Walter

    Sempre “tre sorelle” restano… comunque Wind 3 si sta rivelando il peggio delle due precedenti aziende, messo assieme, mentre il meglio è stato debitamente dato via.

    Sono un ex 3, e dalla fusione sto vivendo tutti i problemi di copertura e pessima qualità del servizio, che prima lamentavano nella mia stessa zona i conoscenti che avevano Wind, mentre per me, la rete 4G “ex 3” andava più che bene.

    Ora sono spesso irraggiungibile e neanche me ne accorgo… meno male che ho una sim secondaria che a suo tempo ho portato su Vodafone, sennò ora starei bestemmiando, anche perché ho un vincolo sul numero principale…

Top