Questo sito contribuisce alla audience di

Secondo uno studio telefonare in auto a mani libere distrae allo stesso modo

Utilizzare lo smartphone per fare chiamate mentre si è alla guida è ovviamente illegale e pericoloso dato che può distrarre l’attenzione dalla strada e inoltre tenere occupata una mano. Farlo attraverso l’ausilio di auricolari o altri sistemi che mantengono le mani libere  (ad esempio Android Auto) invece è permesso dal codice della strada, ma secondo uno studio distrae allo stesso modo.

La ricerca, ad opera dell’australiana Queensland University of Technology (QUT), ha rilevato infatti che i tempi di reazione non sono così diversi rispetto a quanto ci si aspetti; il dottor Shimul Haque ha effettuato le misurazioni e lo studio è giunto alla conclusione che i tempi di reazione di una persona che parla al telefono sono del 40% superiori rispetto alla norma, anche con le mani libere.

I test sono stati svolti con un simulatore, presentando la stessa situazione a tutti i guidatori:

“Abbiamo preso un gruppo di guidatori e li abbiamo messi alle prese con una rete virtuale in cui un pedone attraversa sulle strisce pedonali, entrando nella loro visuale periferica. Abbiamo quindi monitorato le prestazioni e i tempi di reazione del conducente nelle situazioni a mano libera, con un telefono in mano e infine senza.”

Secondo i dati ottenuti i tempi di reazione sono stati dunque del 40% superiori, che in termini più concreti equivalgono a circa 11 metri in più di percorrenza con una velocità di 40 km/h: insomma, uno spazio considerevole.

Inoltre i guidatori “distratti” tendono, nelle varie situazioni, a frenare più bruscamente, diventando un potenziale pericolo anche per le auto che seguono.

Secondo i dati ottenuti dunque, la distrazione sarebbe più che altro dovuta al carico cognitivo richiesto dalle conversazioni, più che al mantenimento del telefono. Haque ha concluso sostenendo che i dialoghi con i passeggeri portano a distrazioni inferiori: il motivo risiederebbe nella tendenza delle persone a bordo ad “alterare il dialogo in base all’ambiente di guida“, che ad esempio si interrompono quando si va a creare una situazione “complessa” per l’autista.

Insomma, sarebbe dunque meglio evitare proprio di stare al telefono durante la guida: le chiamate non solo possono portare a multe salate e a sottrazione di punti patente, ma anche, e soprattutto, a incidenti.

Fonte: Phonearena

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • svincio

    Speriamo presto/prima possibile arrivino e si impongano i veicoli a guida autonoma. Nel frattempo questo resta un grosso problema della società: il deterrente delle multe salate ed in generale delle pene non è sufficiente ad arginare il fenomeno.

  • Chirurgo Plastico

    Chissà invece chi ascolta la radio al massimo volume possibile ( più di quello di un aereo che decolla )

  • Gabriele

    Sono d’accordo. Distrae.
    Come distrae fumare alla guida.
    Ma quello si può fare tranquillamente.

    • Riccardo Ravaioli

      E come parlare al conducente.. allora facciamolo in una cabina isolata a chiusura ermetica e bona!

Top