Ecco alcune emoji che potrebbe includere l’Unicode 10

Unicode Consortium ci ricorda che sta lavorando all’Unicode 10 pubblicando la lista di 51 nuove emoji che potrebbero essere aggiunte al suo interno e fra queste ce ne sono alcune davvero carine e utili in particolari situazioni.

L’Unicode 10, dunque, potrebbe contenere emoji che rappresentano un broccolo, una noce di cocco, un sandwich, un Sauropoda, un T-Rex, un paio di calzini, un pretzel, una giraffa, un vampiro, una zebra, un frullato, una torta e via dicendo.

Tenete presente che queste sono solo alcune delle emoji che potrebbero essere aggiunte, poiché nella lista ce ne sono molte altre, e che, come sottolinea Unicode Consortium, il loro design potrebbe essere rivisto prima del rilascio definitivo.

L’Unicode 10 sarà rilasciato in versione definitiva solamente verso la metà del 2017 e cioè non prima di 5-6 mesi, per cui ci sono ottime possibilità di vederlo integrato nel prossimo major update di Android, magari siglato 8.0.

Fonte: Emojipedia

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • giuseppe

    Io non mi spiego perché il rilascio delle versioni dell’unicode sia legato al sistema operativo. Trattandosi di un font lo si potrebbe aggiornare come fosse un’app. Trovo inoltre assurdo che ogni produttore vincoli l’utilizzo della propria versione piuttosto che lasciare l’utente libero di scegliere quale usare, dando così la possibilità a illustratori e designer di creare versioni originali degli emoji.

    • La penso come te sul fatto che è assurdo che per aggiornare le emoji bisogna aggiornare il sistema operativo.. Google potrebbe “staccarle” da Android come ha fatto con Play Service.
      Per il resto.. Già con i produttori che vincolano ad usare le proprie emoji ci sono fraintendimenti (ci sono le emoji di Android stock, di LG, di Samsung, di Apple…), pensa se ogni utente avesse le proprie emoji, la situazione sarebbe caotica. Le emoji dovrebbero esprimere un concetto immediato e facilmente capibile.

      • giuseppe

        Sì, questo è vero. Ma trovo assurdo dover essere vincolati ad usare le emoji del proprio produttore a meno di non sbloccare i permessi di root! Forse dovrebbero solo fare in modo che eventuali nuovi set in vendita vengano approvati da una commissione, o semplicemente affidarsi al buon senso di chi li usa :)

Top