In questi giorni Google ha rilasciato Android 15 Beta 3, l’ultima versione di prova prima del rilascio ufficiale della nuova versione Android.

Tra le tante novitĂ , la Beta 3 di Android 15 introduce una riprogettazione del selettore di sfondi che potrebbe consentire di condividere quelli generati su Google Pixel 8 attraverso l’intelligenza artificiale.

Android 15 Beta 3 permette di condividere gli sfondi AI

Il selettore/editor di sfondi di Android 15 ora gestisce la schermata di blocco e quella iniziale tramite un’interfaccia utente basata su schede che mostra un’anteprima a schermo intero che può essere opportunamente ridimensionata.

Toccando il segno di spunta nell’angolo in alto a destra si torna alla visualizzazione della scheda e il pulsante “Imposta sfondo” consente di scegliere se applicarlo su entrambe le schermate o solo su una in particolare. Quando si interagisce con gli sfondi AI, in basso appaiono i pulsanti matita e condivisione.

Questa nuova interfaccia utente degli sfondi è particolarmente interessante sullo smartphone pieghevole Google Pixel Fold poichĂ© mostra un’anteprima dello schermo interno.

L’icona di modifica permette ancora di modificare rapidamente il prompt, ma la condivisione è una novitĂ  per questi sfondi generati dall’IA. Questa funzionalitĂ  esiste giĂ  per Emoji Workshop ed è molto richiesta da parte degli utenti Android.

A partire dalla Beta 3 è possibile aprire il foglio di condivisione di sistema, ma al momento il file dello sfondo non può essere scaricato o caricato.