Qualche settimana fa Google ha annunciato il lancio di Android 15 Beta 2 che introduce funzionalità attese da tempo dagli utenti. Ora l’azienda di Mountain View ha annunciato ulteriori miglioramenti al sistema operativo Android che verranno implementati con Android 15.

Android 15 diventerà più celere sfruttando meglio la RAM

Google si sta concentrando sull’ottimizzazione del paging supportando dimensioni di pagina da 16 KB anziché 4 KB standard, in modo da sfruttare meglio l’abbondante quantità di RAM presente nei moderni smartphone Android.

Questa implementazione implicherà diversi vantaggi, a partire dal miglioramento delle prestazioni per carichi di lavoro ad uso intensivo di memoria. Google scrive che durante i test ha riscontrato tempi di avvio delle app più rapidi quando la memoria di sistema abbonda: in media 3,16% più veloci, con miglioramenti più significativi (fino al 30%) per alcune app testate.

Inoltre la società ha apprezzato una riduzione media del 4,56% del consumo energetico ridotto all’avvio dell’app, un avvio della fotocamera più rapido, in media del 4,48%, e avviamenti a freddo in media del 6,60% più rapidi. Infine, anche il tempo di avvio del sistema è migliorato in media dell’1,5% che corrisponde a circa 0,8 secondi.

La beta 2 di Android 15 ha introdotto varie novità come Private Space, App Pairs, Predictive Back e in particolare il controllo del volume dei gruppi di speaker durante la trasmissione, oltre a un nuovo modo di aggiungere i widget sulla schermata principale.