A tutti può capitare per un problema hardware o per uno sfortunato incidente di trovarsi costretti ad affidarsi ad un centro di assistenza per la riparazione del proprio smartphone ma gli utenti più attenti sanno bene che si tratta di una cosa che porta con sé diverse “seccature”.

Oltre alla perdita temporanea dell’accesso al proprio telefono, infatti, una situazione di questo tipo mette gli utenti di fronte alla necessità di eseguire il backup dei propri dati e ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo prima di consegnarlo al centro di assistenza.

Si tratta di operazioni noiose ma necessarie se non si vuole consentire a un perfetto estraneo (l’incaricato alla riparazione del centro di assistenza) di avere accesso a tutti i dati personali presenti nel device.

Lo scorso anno Samsung ha lanciato la Modalità di manutenzione proprio per queste occasioni, consentendo la creazione di un account utente separato che permette di avere accesso solo alle funzionalità principali del dispositivo, disabilitando anche l’uso di app di terze parti e le app Samsung non preinstallate. Inoltre, tutte le modifiche apportate mentre il dispositivo è in modalità di manutenzione vengono perse quando viene spento.

I Google Pixel potrebbero avere una modalità di manutenzione

I telefoni della serie Google Pixel non dispongono di una modalità di manutenzione e, pertanto, il colosso di Mountain View invita gli utenti a ripristinare le impostazioni di fabbrica dei loro dispositivi prima di inviarli per la riparazione.

Mishaal Rahman ha escogitato un sistema che sfrutta la funzionalità DSU per riprodurre una sorta di modalità di manutenzione. Nel seguente video ci offre una dimostrazione di come potrebbe apparire su un Google Pixel:

Se siete curiosi di saperne di più sulla soluzione studiata da Rahman vi rimandiamo all’apposito articolo pubblicato dallo sviluppatore (lo trovate seguendo questo link).

La speranza è che il team di Google possa effettivamente introdurre una soluzione di questo tipo per aiutare gli utenti ad affrontare con semplicità un momento già di per sé molto stressante com’è quello della riparazione del proprio smartphone.