Meta continua a lavorare per rendere le sue piattaforme più sicure e trasparenti, soprattutto per quanto riguarda l’uso dei social media da parte dei più giovani. L’azienda ha recentemente aggiunto nuovi strumenti al suo Family Center per consentire ai genitori di monitorare e controllare l’utilizzo di Facebook Messenger da parte dei propri figli adolescenti e nuovi strumenti per WhatsApp Business volti a semplificare la creazione e la gestione delle campagne pubblicitarie delle piccole e medie imprese. Andiamo a vedere insieme le varie novità.

Arrivano nuovi strumenti per il controllo parentale su Facebook Messenger

La prima novità di cui andiamo a parlare riguarda il controllo parentale, che ora assume una veste tutta nuova sulla piattaforma di messaggistica Facebook Messenger. Con le nuove funzionalità, i genitori possono vedere quanto tempo i loro figli trascorrono su Messenger, controllare le impostazioni di privacy e sicurezza del figlio, vedere chi può inviare messaggi al figlio e chi può visualizzare le sue storie. Inoltre, possono ricevere notifiche per le modifiche all’elenco dei contatti del figlio e per qualsiasi modifica apportata alle sue impostazioni di privacy e sicurezza. In caso il figlio segnali un utente a Meta, i genitori riceveranno una notifica solo se egli decide di condividere le informazioni con loro.

tempo di utilizzo Messenger

Questi strumenti sono solo i primi in una serie di funzionalità di supervisione parentale che Meta prevede di introdurre nel Family Center. Attualmente queste funzioni sono disponibili solo per gli utenti di Stati Uniti, Regno Unito e Canada, ma l’azienda ha intenzione di estendere la loro disponibilità ad altri Paesi del mondo nel corso dei prossimi mesi.

controllo parentale Instagram

Oltre ai controlli parentali, Meta sta introducendo nuove funzioni per promuovere un utilizzo più consapevole dei social network da parte degli adolescenti. Ora, dopo aver trascorso 20 minuti su Facebook, gli adolescenti riceveranno una notifica che li invita a fissare dei limiti di tempo giornalieri. Novità simili anche per Instagram: l’azienda sta testando infatti una funzione di “nudge” che chiederà agli utenti di chiudere l’app se scorrono i Reels di notte.

Meta ha annunciato importanti aggiornamenti sulla sicurezza che coinvolgono tutti gli utenti. Presto verrà introdotta su Instagram la Modalità silenziosa, che in caso di attivazione disattiva tutte le notifiche e modifica lo stato del profilo dell’utente. Inoltre, l’azienda sta testando nuove funzionalità per proteggere gli utenti da messaggi indesiderati: prima di poter inviare un messaggio a qualcuno che non li segue, gli utenti devono necessariamente inviare un invito per connettersi. Come evidenziato nelle immagini sottostanti, una volta inviato l’invito, l’utente ha la possibilità di inviare un singolo messaggio. Questi miglioramenti testimoniano l’impegno di Meta nel rendere le sue piattaforme più sicure e trasparenti, specialmente per i più giovani.

Instagram messaggi persone non seguite

WhatsApp aggiunge nuove funzioni per le imprese e semplifica la creazione degli annunci

Come anticipato in apertura, oltre alle funzioni legate alla sicurezza e al controllo parentale, Meta sta sviluppando nuove opzioni per le imprese che utilizzano l’app business di WhatsApp come strumento di comunicazione diretta con i clienti e per attività di marketing. Queste novità puntano a fornire ulteriori funzionalità e opportunità alle aziende che utilizzano WhatsApp come parte delle loro strategie di comunicazione e marketing.

Mark Zuckerberg ha annunciato attraverso il canale ufficiale Meta Channel di WhatsApp l’introduzione di nuove funzioni per l’applicazione di messaggistica istantanea, in particolare rivolte alle piccole e medie imprese. Le nuove funzionalità includono la possibilità per le aziende di creare messaggi per le campagne pubblicitarie e di gestire in modo efficiente i costi di comunicazione.

I messaggi delle campagne sono una nuova funzione in fase di sviluppo che WhatsApp intende rilasciare presto. Questo strumento consentirà alle piccole imprese di inviare promozioni personalizzate, promemoria o aggiornamenti sulle vendite in occasione di festività particolari utilizzando dei semplici modelli. In questo modo, le piccole imprese potranno connettersi e raggiungere i propri clienti in modo più rapido ed efficiente.

canali WhatsApp campagne pubblicitarie

In aggiunta ai messaggi delle campagne pubblicitarie, WhatsApp introdurrà anche funzioni opzionali di messaggistica a pagamento per le piccole imprese. Pagando una tariffa specifica, le aziende avranno accesso a strumenti di messaggistica avanzata e potranno gestire facilmente il proprio budget controllando il costo associato a ciascun messaggio inviato. Questa funzione permetterà alle aziende di rimanere sempre all’interno del budget assegnato, massimizzando al contempo il coinvolgimento dei clienti.

Un’altra novità riguarda la possibilità per gli utenti dell’app business di creare annunci su Facebook e Instagram senza bisogno di un account Facebook. Questa integrazione semplifica il processo di gestione degli annunci e la connessione con nuovi potenziali clienti attraverso la sponsorizzazione di un post su Facebook che include un pulsante click-to-chat che reindirizza a una conversazione WhatsApp con l’azienda.

Trattandosi di una comunicazione ufficiale, queste funzioni saranno presto disponibili per gli utenti che installeranno l’ultimo aggiornamento di WhatsApp Business per Android dal Google Play Store e di WhatsApp Business per iOS dall’App Store o in versione beta dall’app TestFlight. Con l’arrivo di queste nuove funzionalità WhatsApp si propone come uno strumento sempre più efficace per le piccole e medie imprese che cercano di connettersi con nuovi potenziali clienti e coinvolgere quelli più fedeli.

Potrebbero interessarti anche: WhatsApp insegue Telegram: in arrivo la modalità per inviare foto in alta qualitàFacebook Messenger ora supporta le chat crittografate personalizzabili