Nell’attuale panorama tecnologico i concetti di sicurezza e privacy digitale sono tematiche all’ordine del giorno sia per gli utenti stessi, sempre più attenti a sensibili a questi temi, che per i grandi colossi che realizzano e governano le piattaforme digitali che abitiamo. Tra questi, Google si erge come una tra le aziende più virtuose, come dimostrato dagli sforzi messi in mostra al Google I/O della scorsa settimana, grazie a servizi divenuti fondamentali nella corretta fruizione del web come la VPN gratuita di Google One tramite la quale proteggere la propria identità online.

Ebbene, il servizio accoglie l’ennesima novità orientata alla privacy degli utenti ovvero la visualizzazione del proprio indirizzo IP e delle informazioni di rete direttamente dalla schermata principale dell’applicazione per Android.

L’app di Google One accoglie la visualizzazione dell’indirizzo IP e delle informazioni di rete

Google One è un servizio su cui Google pone grande attenzione proprio perché rappresenta uno degli strumenti tramite il quale l’azienda vuole portare a compimento la propria mission ovvero dare vita a un web sicuro e accessibile a tutti.

Lato interfaccia utente, la schermata della VPN nell’app Google One è particolarmente essenziale ma allo stesso tempo moderna e funzionale; come anticipato, l’aggiornamento alla versione 1.179 porta in dote la possibilità di visualizzare il proprio indirizzo IP e informazioni di rete i quali, come si evince dalle schermate sottostanti, al momento dell’attivazione della VPN saranno affiancate dall’etichetta “Nascosto”.

La visualizzazione di tali informazioni è da sempre disponibile attraverso strumenti di terze parti o direttamente nelle impostazioni di sistema del proprio dispositivo, tuttavia averle a disposizione sull’applicazione della propria VPN garantisce un livello di comodità e sicurezza maggiore soprattutto nelle situazioni in cui si utilizzano reti pubbliche e se ne vuole controllare il proprietario.

Sottolineiamo che il rilascio della suddetta novità sta avvenendo in maniera graduale esclusivamente sull’app per dispositivi Android; l’aggiornamento non è disponibile sulla versione iOS né per il client Mac o Windows.

Qualora voleste installare l’applicazione Google One per Android o semplicemente volete assicurarvi di avere a bordo la versione più recente dell’app vi basterà cliccare sul badge sottostante che vi rimanderà alla relativa pagina sul Google Play Store.

Potrebbe interessarti anche: Wear OS 4 sarà molto più colorato grazie al Material You