TIM lancia le offerte Super LE e Special LE: fino a 70GB a 9,99 euro al mese

logo TIM smartphone

Nei prossimi giorni, precisamente a partire dal 17 gennaio 2021, il listino di TIM accoglierà due nuove offerte operator attack rivolte ai nuovi clienti: TIM Special Limited Edition e TIM Super Limited Edition, accomunate dal prezzo: 9,99 euro al mese.

Se un paio di giorni fa avevamo visto il rilancio delle offerte TIM Supergiga, adesso andiamo a scoprire che cosa comprendono e a quali target sono rivolte le due nuove proposte di TIM.

TIM Special LE e TIM Super LE: info e costi

Oltre che dal costo mensile, le due nuove offerte ricaricabili sono accomunate anche dalla comprensione dei servizi di reperibilità Lo Sai e Chiama Ora di TIM (che normalmente costano 1,59 euro al mese) e del piano TIM Base e Chat (che di norma costa 2 euro al mese).

Passando ai dettagli:

  • TIM Special Limited Edition è attivabile dai clienti provenienti con portabilità da Iliad, PosteMobile (anche ESP), Spusu, 1Mobile, Daily Telecom, Optima Italia, Plintron Italia Full, Europe Energy (Withu), Green ICN, NV Mobile, Intermatica, NTMobile, Rabona (compreso il suo secondo brand), NoiTel, Enegan, DigiMobil e Plink. Come detto, costa 9,99 euro al mese e offre minuti e SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 70GB (con formula 50GB+20GB) di traffico dati.
  • TIM Super Limited Edition è attivabile dai clienti provenienti con portabilità da FastWeb Full, CoopVoce (anche ESP), Tiscali, BT Italia FULL MVNO, BT Enia Mobile e Welcome Full. Al prezzo di 9,99 euro al mese, include minuti e SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50GB di traffico dati.

Nessuna delle due prevede costi di attivazione, mentre la nuova SIM costa 10 euro ed è richiesta una prima ricarica da 10 euro per coprire il primo rinnovo dell’offerta.

Con l’introduzione di queste due nuove offerte, usciranno di scena Tim Steel SIM Pro e Tim Steel Pro da 7,99 euro al mese.

Potrebbe interessarti anche: Migliori offerte telefoniche di Vodafone, TIM, Iliad e WINDTRE

Fonti: Mondomobileweb.it
Condividi: