Questo sito contribuisce alla audience di

Un acquario nello smartphone, ecco cosa avrebbe potuto portare Project Ara

Con la chiusura definitiva di Project Ara è stato sicuramente un duro colpo per gli appassionati che per lungo tempo hanno sognato uno smartphone modulare, sul quale poter sostituire componenti a proprio piacimento e per il quale erano stati proposti circa 1000 diversi moduli, 100 dei quali erano stati approvati dal colosso di Mountain View.

Il più bizzarro era stato commissionato da Google a Midnight Commercial che dopo aver ricevuto alcune bocciature ha presentato un progetto davvero inusuale, soprattutto se rapportato a uno smartphone. L’idea era quella di creare un modulo attraverso il quale l’utente potesse seguire l’evoluzione di un essere vivente, avendolo sempre con sé, una sorta di Tamagotchi reale.

Dopo una lunga serie di sperimentazioni, la scelta è ricaduta sui tardigradi, dei microorganismi conosciuti anche come “orsi di mare”, noti per essere in grado di sopravvivere in condizioni estreme e che grazie all’anabiosi possono ravvivarsi dopo un periodo più o meno lungo di morte apparente.

Per riuscire a realizzare un modulo per Project Ara che avesse un senso, era stato progettato un particolare microscopio con una apposita applicazione in gradi di mostrare in tempo reale i movimenti e le attività dei piccoli organismi, contenuti in un liquido con le caratteristiche essenziali per la loro sopravvivenza e dotato di microscopiche alghe e altre fonti di nutrimento.

Purtroppo Google ha cessato lo sviluppo di Project Ara decretando la prematura fine dell’acquario portatile e dei suoi tardigradi. Nella GIF animata potete vedere l’aspetto che avrebbe dovuto avere l’applicazione mentre per avere un’idea completa del progetto vi invitiamo a visitare la fonte.

Fonte: Venturebeat

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Marco Nadalini

    Peccato sia stato chiuso definitivamente…..

  • drumbo

    i grandi produttori hanno fatto morire questo progetto perchè troppo interessante. Sarebbe andato contro alla loro idea del consumismo e obsolescenza programmata

Top