La navigazione in realtà aumentata su Google Maps è arrivata in Italia dal mese di marzo, ma solamente per i possessori di Google Pixel o per le Guide Locali. A partire da oggi la funzione è in rollout per tutti gli utenti, a patto che siano rispettati i requisiti.

La funzione consente di utilizzare la fotocamera posteriore per inquadrare il paesaggio reale e, grazie alla realtà aumentata, mostrare le indicazioni da seguire. Al momento si tratta di una modalità disponibile solo per la navigazione a piedi, e potrebbe non arrivare mai nella navigazione classica, visto che potrebbe distrarre il guidatore.

Utilizzare Live View, questo il nome della funzione di Google Maps, è molto semplice: basta cercare un luogo vicino, da raggiungere a piedi, o selezionarlo sulla mappa. Premete ora il pulsante “Indicazioni”, selezionate l’icona per le indicazioni a piedi e, nella parte bassa dello schermo, attivate Live View.

Oltre alla versione più recente di Google Maps (utile ma non indispensabile), che potete scaricare utilizzando il badge sottostante, è necessario che il vostro smartphone sia compatibile con Google ARCore. Nel caso il telefono non supporti la tecnologia di Google non potrete utilizzare la funzione Live View.

Potete verificare la compatibilità del vostro smartphone con ARCore provando a scaricarlo dal Play Store utilizzando il badge qui sotto, mentre qui potete vedere un esempio del suo funzionamento.

Google Maps

Android app sul Google Play

Google ARCore

Android app sul Google Play