In occasione dell’inizio delle spedizioni delle cuffie Google Pixel Buds, il team di Google ha deciso di presentarci alcune delle loro feature principali con un post sul blog ufficiale.

Presentate all’inizio dello scorso mese, le Google Pixel Buds si caratterizzano per il supporto a Google Assistant, ossia l’assistente virtuale del colosso di Mountain View.

Queste le sette feature che Google desidera mettere in risalto:

  • possibilitĂ  di connettersi allo smartphone con un semplice tap
  • sistema di gestione dei comandi basato su un singolo tocco (tap sulla cuffia destra per dare il via alla riproduzione, mettere in pausa o rispondere a una chiamata; swipe per regolare il volume)
  • accesso istantaneo a Google Assistant (con la possibilitĂ  di avviare la riproduzione, mandare un messaggio o avere le indicazioni stradali senza prendere lo smartphone)
  • sistema di traduzione in tempo reale con supporto a 40 lingue
  • lettura dei messaggi in entrata con un doppio tap sulla cuffia di destra dopo l’arrivo di una notifica
  • comoda custodia per conservare le Google Pixel Buds in maniera ordinata e per ricaricarle
  • possibilitĂ  di adattare le Google Pixel Buds alla forma delle proprie orecchie

Google vi ha convinti ad acquistare le sue nuove cuffie?