Questo sito contribuisce alla audience di

OnePlus 6T o Xiaomi Mi MIX 3: ecco le principali differenze (confronto video)

OnePlus 6T contro Xiaomi Mi Mix 3, un confronto annunciato tra i due top di gamma low cost che hanno già conquistato i cuori di molti appassionati. Si tratta di due smartphone con una concezione simile: offrire il massimo della tecnologia ad un prezzo umano, senza andare verso quelle cifre vicino ai mille Euro a cui spesso costringono i top di gamma.

OnePlus 6T è già sul mercato, si può preordinare e sarà disponibile dal 6 novembre, Xiaomi Mi Mix 3 invece è appena stato presentato e non arriverà nel nostro paese in via ufficiale prima della fine dell’anno, tuttavia sarà presto possibile acquistarlo dai soliti importatori, una possibilità per risparmiare qualcosa e bruciare i tempi.

Nella giornata di ieri abbiamo avuto l’opportunità di provare il Mi Mix 3 nella sua variante con ROM cinese ancora in fase beta, quindi non completamente matura e pronta all’uso, tuttavia il tempo ci è bastato per saggiarne le potenzialità, scoprire il funzionamento del suo particolare slider meccanico e toccare con mano la qualità costruttiva, i materiali e il design sempre molto curato.
Abbiamo anche colto l’occasione per realizzare un primo confronto con il OnePlus 6T, flagship con cui è destinato a dividersi i favori di voi utenti attenti alle specifiche e al portafoglio.

OnePlus 6T vs Xiaomi Mi Mix 3, primo confronto

Quale scegliere?

Per il momento non possiamo darvi un giudizio completo sullo Xiaomi Mi Mix 3, e bisognerà attendere fine anno per poterne saggiare le capacità in modo completo, OnePlus 6T invece è già con noi da un po’ di tempo e ve lo abbiamo presentato nella recensione completa.

Quella che vi proponiamo è quindi una analisi tecnica e dettata dalle nostre prime impressioni, seguirà poi un confronto più dettagliato e esaustivo quando entrambi saranno ufficialmente in commercio.

OnePlus 6T

OnePlus 6T

Xiaomi Mi Mix 3

Xiaomi Mi Mix 3

Scheda tecnica

Dal punto di vista tecnico sono due device molto simili e in grado di offrire la stessa esperienza d’uso nella quotidianità, entrambi molto veloci e reattivi in ogni condizione di utilizzo.
Le differenze maggiori riguardano l’assenza della ricarica wireless sul OnePlus 6T, ove invece presente (10 Watt) sul Mi Mix 3 e l’audio stereo presente solo sullo Xiaomi.

Simili anche le fotocamere nella resa, Mi Mix 3 non porta novità rispetto al Mi Mix 2S, del quale abbiamo già saggiato le performance, allo stesso modo il OnePlus 6T condivide il comparto fotografico con il suo predecessore. Potete quindi riferirvi al nostro confronto tra OnePlus 6 e Xiaomi Mi Mix 2S per avere un’idea del comportamento dei due protagonisti di oggi.

Classico sicuro o innovativo e incerto?

La decisione tra OnePlus 6T e Xiaomi Mi Mix 3, potrebbe essere riassunta in questa domanda, il nuovo gioiellino di OnePlus è infatti uno smartphone abbastanza classico, quasi identico al predecessore e offre grandi garanzie anche sul lungo periodo, un prodotto certamente di grande qualità e completezza, che vi permette di fare una scelta senza rischio.

Dall’altra parte lo Xiaomi Mi Mix 3 è uno smartphone innovativo e con un sistema slider manuale che è tutto da testare e verificare nell’utilizzo di tutti i giorni.
Diversamente da quanto avviene su Oppo Find X (recensione), non è necessario agire sul meccanismo per sbloccare il telefono, quindi vi ritroverete ad utilizzarlo solo per la fotocamera frontale.
In ogni caso Xiaomi garantisce oltre 300 mila cicli (su e giù) e questo dovrebbe mettervi al riparo da eventuali problemi di affidabilità.
La nostra prima impressione è stata molto positiva, il sistema è ben realizzato e comunica più uno sguardo verso il futuro che un ritorno al passato.

A voi la decisione quindi, se avete altre domande siamo sempre a disposizione nei commenti. Avete già deciso?

Migliori offerte per OnePlus 6T

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top