La prima cosa che ho pensato appena ricevuto Honor 8 Pro è stata: “e adesso con Mate 9 come la mettiamo?”.  A titolo informativo è bene specificare che Honor è uno spin off della cinese Huawei e per questo, si potrebbe pensare che i due smartphone vadano a sovrapporsi sul mercato.

La considerazione poi è evoluta in un ragionamento più complesso, frutto dell’esperienza avuta in questo mese abbondante in compagnia di Honor V9 e Honor 8, e penso di essere riuscito ad inquadrare i due prodotti, che in fin dei conti sono ben “targettizzati”.

Per avere maggiori informazioni sui due smartphone riferitevi a:

Se siete interessati ad un phablet di buona qualità vale la pena impigare 10 minuti per vedere il nostro video e  dare un lettura a questo articolo.

Video confronto tra Huawei Mate 9 e Honor 8 Pro

Comparto fotografico

Forse l’aspetto che più allontana i due device è il comparto fotografico. Entrambi condividono la filosofia di una doppia fotocamera di cui una in bianco e nero, ma l’hardware è totalmente diverso.

Huawei Mate 9 ha una cam da 12 mega pixel RGB con lente stabilizzata F/2.2 da 27 mm e un secondo modulo b&w da 20 mega pixel con lenti 27mm F/2.2. Entrambe possono sfruttare un autofocus laser.

Honor 8 Pro invece ha una coppia di sensori da 12 mega pixel con lenti da 27 mm F/2.2, senza stabilizzazione ottica.

Nonostante l’evidente vantaggio di Mate 9, i risultati sono quasi identici. Il Mate cattura normalmente una scena più fedele alla realtà, mentre Honor 8 Pro tende a sovracontrastare l’immagine.

Nelle foto solo in bianco e nero invece la differenza è più evidente a favore di Mate 9.
Altro punto a favore di Mate è la cam frontale, che può sfruttare l’autofocus e con un po’ di stacco tra soggetto e sfondo riesce a creare immagini generalmente più convincenti.
Infine nel video la distanza tra i due è tutta da attribuire alla stabilizzazione ottica, prerogativa di Mate 9 e assente su Honor 8 Pro.

In conclusione

Per alcuni aspetti Honor 8 Pro potrebbe sembrare addirittura più evoluto rispetto a Huawei Mate 9, in particolare per lo schermo la cui risoluzione sale al QHD e i 6 GB di RAM a fronte dei 4 di Mate 9.

In effetti Honor 8 Pro potrebbe mettere in difficoltà qualunque altro top di gamma con la sua scheda tecnica e non si tratta solo di numeri, c’è tanta sostanza, potenza e affidabilità nella prova sul campo.

Con una riflessione poco attenta, guardando al prezzo di listino di 549 €,  fronte dei 749 € di Mate 9, verrebbe da pensare che non abbia alcun senso comprare il Mate in questo momento.
In realtà usandoli per diversi giorni parallelamente ci si rende conto che quest’ultimo ha ancora qualcosa in più, piccoli dettagli che si rivelano essere fondamentali per migliorare complessivamente l’esperienza di utilizzo.
Sto parlando per esempio del comparto fotografico, del fantastico audio stereo, dello schermo più grande nonostante dimensioni quasi identiche, della batteria che dura leggermente di più.

Consideriamo anche che Mate 9 è ormai disponibile sul mercato da alcuni mesi, per cui non si fa fatica a trovare su un prezzo inferiore ai 600 €, appena superiore a quello proposto per Honor 8 Pro.

Scegliete quindi quello che si adatta meglio alle vostre esigenze, tenendo a mente tutti i vari punti che abbiamo toccato nel nostro confronto.

Potete acquistare Honor 8 Pro su vMall con un accessorio extra a 549 € oppure:

Migliori Offerte - Honor 8 Pro

Altre offerte Altre offerte