Nel periodo estivo, sopratutto se ci siamo allontanati da casa, fare foto ai luoghi in cui andiamo per farle vedere a amici e parenti è quasi una “tradizione”. Con l’avvento degli smartphone la fotografia è stata resa più accessibile a tutti, non dovendo comprare uno strumento apposito. Il vantaggio degli smartphone è che hanno possibilità di editare lo scatto direttamente senza passare dal PC, a differenza delle compatte e delle reflex  (nelle ultime uscite ci sono delle opzioni, ma sono sempre più limitate rispetto a quelle che può offrire un’ app per smartphone, fatta eccezione per le Samsung Galaxy Camera che sono a tutti gli effetti dispositivi Android).

Oggi andremo a presentarvi Polarr, un’applicazione per ritoccare i vostri scatti in modo semplice ma completo. L’app si presenta con un’interfaccia piacevole e ben organizzata: in alto troviamo la risoluzione della foto che stiamo modificando e le informazioni dello scatto (tempo di esposizione, diaframma, ISO). Sulla destra trovate i vari settaggi che potete modificare manualmente (esposizione, chiarezza, bilanciamento del bianco, ecc.), mentre a destra c’è un elenco di preset da applicare, nel caso in cui vogliate degli effetti carini in poco tempo. Una volta completate le modifiche è possibile esportare direttamente il risultato sui social o nella galleria.  Di seguito potete trovare degli screenshot dell’app delle sue funzioni principali:

Polarr è gratuita e liberamente scaricabile da Google Play, tuttavia per alcune funzioni (riduzione del rumore e salvataggio di preset personali con correzioni avanzate ad esempio) è necessario fare un acquisto in-app dal costo di 5,54€ oppure fare installare l’app a 3 persone usando un link che ci verrà fornito. Quest’ultima opzione troviamo sia un’ottima strategia dello sviluppatore per diffondere in poco tempo l’applicazione senza spendere in pubblicità, che ha sicuramente un rendimento minore. Di seguito trovate il badge per scaricarla:

Android app sul Google Play

Che ne pensate? La state già usando?