Più facile scrivere applicazioni per Android

Più facile scrivere applicazioni per Android
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "Pi\u00f9 facile scrivere applicazioni per Android" }

E’ ora possibile scrivere applicazioni per Android utilizzando un linguaggio di programmazione più “semplice”.  E’ proprio il caso di definirlo tale in quanto il nome dello stesso è SIMPLE.

Si rifà al vecchio caro BASIC il cui grande successo fu dovuto proprio alla semplicità con cui chiunque poteva creare un’applicazione.

Ricordo il basic quando ebbi il mio primo Apple IIe (si parla di fine anni ’70, inizio anni ’80).  Copiavo listati, li modificavo e pian piano iniziai a ceare i miei.  Dopodichè non ho approfondito la programmazione se non recentemente per applicazioni php.

Mi sarebbe piaciuto molto poter sviluppare per Android ma la mia conoscenza relativamente allo sviluppo in JAVA o C è limitatissima.  Quindi la notizia di poter programmare qualcosa in un linguaggio molto simile al BASIC mi ha fatto un gran piacere.  E penso che ci siano parecchie persone nella stessa situazione.

Sul sito ufficiale è possibile scaricare SIMPLE per Mac, Linux e Windows, oltre che sorgenti di esempio con i quali iniziare la propria esperienza di programmazione. Si tratta ancora di una versione da cui aspettarsi bug vari, ma la strada è aperta.

Le applicazioni sviluppate con SIMPLE, una volta pronte e firmate digitalmente, possono essere distribuite gratuitamente o a pagamento nel Market ufficiale di Android.