Garmin presenta la nuova gamma di navigatori con Galileo, con supporto allo smartphone

Garmin presenta la nuova gamma di navigatori con Galileo, con supporto allo smartphone
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/garmin_logo_ifa18_tta_03-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/garmin_logo_ifa18_tta_03-635x476.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/garmin_logo_ifa18_tta_03.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/garmin_logo_ifa18_tta_03.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/garmin_logo_ifa18_tta_03.jpg"}, "title": "Garmin presenta la nuova gamma di navigatori con Galileo, con supporto allo smartphone" }

Garmin presenta al CES 2019 una nuova gamma di navigatori satellitari che integrano un sistema innovativo, supportato anche da Galileo. Si tratta dei modelli Drive 52, DriveSmart 55 e DriveSmart 65.

La nuova serie Garmin Drive rappresenta un ulteriore sviluppo della tecnologia nella navigazione satellitare dedicata alla mobilità in automobile. DriveSmart 55 e DriveSmart 65 dispongono di un processore dual-core che migliora la rapidità di calcolo del percorso migliore e sono stati progettati per semplificare la guida e la lettura delle mappe.

Le dimensioni dei display sono suggerite dai nomi dei tre modelli: Drive 52 si ferma a 5 pollici, mentre i DriveSmart 55 e 65 si spingono fino a rispettivamente 5,5 e 6,5 pollici; in tutti e tre i casi il display è naturalmente touchscreen a colori retroilluminato. La cartografia precaricata è la City Navigator NT di 46 paesi europei fornita da HERE, con possibilità di ampliamento successivo grazie all’alloggiamento per schede microSD.

La grande novità della nuova gamma 2019 è la ricezione del sistema satellitare GALILEO, oltre a quello GPS. I nuovi dispositivi in questione sono i primi ad avere incorporato un ricevitore multi GNSS a elevata sensibilità con funzione HotFix, che permette una navigazione precisa e puntuale, anche in luoghi particolarmente isolati.

Tutti e tre i dispositivi dispongono della funzionalità Live traffic (per aggiornamenti costanti sulla situazione del traffico) e di Real Direction, che aiuta gli automobilisti indicando, durante il viaggio, punti di riferimento facilmente riconoscibili; i due modelli più costosi (il 55 e il 65) possono in aggiunta contare sui comandi vocali e su Garmin DIGITAL TRAFFIC, l’unico servizio infotraffico in tempo reale tramite la tecnologia DAB.

Drive 52 è compatibile con l’app Smartphone Link, mentre i modelli 55 e 65 sono anche compatibili con la nuova app Garmin Drive, che permette di ricevere SMS, e-mail e telefonate, oltre ad altre informazioni su traffico, meteo e parcheggi.

La nuova serie di navigatori satellitari Garmin Drive è disponibile a un prezzo consigliato di partenza di 169,99 euro (Drive 52); il costo massimo viene raggiunto con i 289,99 euro del modello DriveSmart 65.

Condividimi!