Nuovi dettagli sul Google Nexus Tablet: quad core e Jelly Bean… forse

Vi abbiamo recentemente parlato di NVIDIA Kai, il tablet creato da NVIDIA per aiutare i produttori a portare sul mercato tablet con processore Tegra 3 ad un prezzo molto basso. Una “fonte fidata” di TechnoBuffalo ha confermato molti dei dettagli sul Google Nexus Tablet, tra cui anche il processore quad core. Secondo la fonte, tale tablet avrà un processore Tegra 3 al suo interno e non un processore dual core come precedentemente suggerito. Visto che si parla da tempo della volontà di Google di produrre un tablet con costo contenuto ma con hardware di primo livello, il pensiero non può che andare a NVIDIA Kai e trovare un nesso tra le due cose. La strategia di portare sul mercato prodotti dall’alto potenziale ma con costo contenuto è comune sia a NVIDIA che a Google, quindi una collaborazione potrebbe essere possibile quando non probabile.

Una cosa curiosa affermata dalla fonte è che non si sa se il nome del tablet da 7 pollici di Google includerà il nome “Nexus”, ma sarà di certo costruito da ASUS e sarà uno dei regali per i partecipanti al Google I/O del 27 Giugno. Sarà curioso vedere come si chiamerà, se il suo nome non sarà Nexus: tale nome deriva dal nome dei replicanti del libro “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?” di Philip K. Dick (noto anche come “Il cacciatore di androidi” e “Blade Runner”, come il film), che si chiamano proprio Nexus. Dove andrà Google a prendere il nome per i propri tablet?

L’altro elemento particolarmente interessante che emerge è la possibilità che questo dispositivo porti in dote Android 5.0 (o 4.1?) Jelly Bean. Ciò cozzerebbe con la politica seguita da Google con le ultime versioni di Android, nello specifico 2.3 Gingerbread e 4.0 Ice Cream Sandwich, che sono state rilasciate ad un anno di distanza. Unica eccezione è stata Honeycomb, che era però destinato ai tablet e ha costituito un unicum nella storia di Android. Ora che Ice Cream Sandwich ha unificato le interfacce non c’è motivo di una release apposita per tablet, quindi l’anticipazione di una nuova versione di Android sarebbe totalmente fuori luogo e controproducente. Molti smartphone e tablet devono ancora vedere l’aggiornamento ad Ice Cream Sandwich, per cui rilasciare una nuova versione metterebbe ancora più in difficoltà gli utenti e i produttori. Proprio i produttori avevano fatto pressioni su Mountain View affinchè rilasciasse gli aggiornamenti meno frequentemente così da poter gestire meglio i prodotti e i passaggi tra versioni.

Per queste motivazioni ritengo quantomeno improbabile che Google scelga di rilasciare così presto Jelly Bean, anche se non si può ovviamente escludere alcuna possibilità. Molti – me compreso – aspettano la prossima iterazione di Android per l’autunno, nello stesso periodo in cui è stato rilasciato Ice Cream Sandwich, quindi sarebbe una bella sorpresa vederla rilasciata quest’estate. Di sicuro, questo sarà il primo tablet tra tutti a ricevere gli aggiornamenti futuri.

A questo punto, la domanda più lecita è: quando avete intenzione di lanciarlo, a che prezzo e in che quantità? Non vediamo l’ora di sapere di più riguardo questo tablet, ma dobbiamo purtroppo aspettare ancora un mese per avere informazioni definitive…

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top