Google Play Edition vs TouchWiz su Galaxy S4: il nostro confronto

copertinaBlog

I dispositivi Nexus sono da tradizione dei campioni di velocità e con una fotocamera pessima, la lentezza di quelli Samsung è invece proverbiale, come lo è la straordinaria qualità fotografica. Oggi andiamo a scoprire quale sia il peso specifico del software sul Samsung Galaxy S4 con un confronto approfondito tra la configurazione Google Play Edition e quella tradizionale con TouchWiz.

Vi abbiamo già presentato la recensione di GPE su Galaxy S4, ( cliccate per rivederla) ma vi avevamo promesso un confronto specifico sulle prestazioni, la durata della batteria ed il comportamento della fotocamera, che sono sostanzialmente i principali punti in cui le due ROM differiscono.

Non indugiamo oltre e vi lasciamo al video confronto, a seguire troverete una parte più tecnica con benchmark, screenshot e sample fotografici.

Prestazioni

In questa parte la Google Play Edition straccia TouchWiz 4 a 0. E’ una battaglia impari dove Samsung perde la faccia inesorabilmente. Qualcuno scherzosamente la chiama LagWiz e non ha tutti i torti! E’ inaccettabile la lentezza di S4 se rapportata al potente hardware di cui dispone. GPE ne è la dimostrazione evidente, con Android stock, infatti,  anche S4 è velocissimo, ma soprattutto mantiene una buona fluidità anche quando la memoria disponibile diminuisce. Bisogna tenere conto delle tante funzioni aggiuntive che Samsung ha integrato nel suo firmware ma a nostro avviso questo non giustifica la poca ottimizzazione. Ecco, alcuni benchmark.

Autonomia

Le prima considerazione che ci viene in mente è che le prestazioni si pagano, GPE è più veloce e più fluida ma consuma di più. Sbagliato! Abbiamo indagato più in profondità realizzando test specifici. La durata della batteria è un tema piuttosto complesso perchè rappresenta il risultato finale di un insieme di fattori non trascurabili. Uno su tutti il kernel, che può incidere in maniera molto importante. Per un confronto attendibile sulle prestazioni generali di S4 GPE vs S4 TW dovremmo avere a disposizione il device originale con Android stock, fornito quindi di kernel ottimizzato. Si tratterebbe comunque di un confronto teorico e poco utile, perciò ci limitiamo a verificare l’autonomia con quello di cui disponiamo, senza però dimenticare che nella versione GPE si possono trovare soluzioni diverse per migliorare il consumo energetico, mentre su TW abbiamo “teoricamente” la miglior configurazione disponibile.

Siamo partiti con l’esperienza quotidiana utilizzando il GS4 con TouchWiz per alcuni giorni come dispositivo principale e riproducendo il medesimo test con a bordo GPE. Qui emerge chiaramente come non sia pensabile valutare l’autonomia di un dispositivo con una sola giornata tipo. Abbiamo fatto una media ed il risultato parla in maniera inequivocabile di un +15/20% di autonomia a favore di TouchWiz.

Il secondo test si basa sul consumo sotto stress, abbiamo infatti riprodotto il cartoon WallE in HD con VLC Player e luminosità al 100%. In un ora e mezza di riproduzione la TW consuma mediamente 80 mAh in meno a fronte di un totale di circa 700 mAh, la differenza non è abissale ma è presente e ci fa capire come il consumo di GPE derivi principalmente da regolazioni fini imputabili al kernel.

Infine abbiamo valutato il decremento medio della batteria su 9 ore di stand-by. Anche in questo caso vince TouchWiz ma con un distacco di soli 6 punti percentuale, non molti se pensiamo che basta qualche mail in più da sincronizzare per variare la carica residua di qualche punto.

Fotocamera

Il rendimento della fotocamera era probabilmente il campo di confronto più atteso. A nostro modo di vedere i risultati di GPE sono ben oltre le aspettative ed il pensiero comune. Date un occhiata ai nostri sample per trarre autonomamente le conclusioni ma se preferite ecco come abbiamo interpretato i risultati.

 

La fotocamera di TW mediamente è più ottimizzata, soprattutto nel rendering digitale dell’inevitabile rumore ad alti iso/bassa luminosità. Per chi non avesse conoscenze di fotografia, con ISO si indica la sensibilità del sensore (una volta era la sensibilità della pellicola). Sugli smartphone per ovvie questioni di spazio, l’obiettivo e il sensore sono molto piccoli, per cui poter “giocare” con la sensibilità permette di avere scatti ben esposti anche con basse condizioni di luce ambientale. Alzare molto la sensibilità, se da un lato permette di avere una buona luce, dall’altro aumenta esponenzialmente il “rumore”, cioè quegli artefatti che conferiscono all’immagine un effetto di granulosità.

Il software di Samsung gestisce molto meglio questo effetto collaterale permettendo all’utente di scattare con alti valori di iso. Nelle fotografie in notturna, il plus è molto evidente ma anche durante il giorno TW mette in campo questa feature. Con un buon comportamento ad alti iso, infatti, TW può scattare foto con tempi di scatto molto ridotti (la mancanza di luce derivante dalla velocità di scatto, viene compensata da valori di iso più alti) con conseguente stabilizzazione quasi perfetta.

Consci di questo meccanismo abbiamo provato a catturare immagini con dispositivo fissato ad un supporto adatto e montato su un cavalletto, il risultato è in linea con le nostre aspettative: GPE genera ottime immagini perchè la catena di mancanze sopra descritta, viene compensata dalla stabilizzazione fisica fornita dal trippiede.

Screenshot_2014-10-08-11-10-33 Screenshot_2014-10-08-11-11-02

Conclusioni

Crediamo che il materiale a disposizione sia sufficiente per trarre le vostre autonome conclusioni, per cui siamo curiosi di sapere cosa ne pensate (usate il box dei commenti). A nostro parere non c’è un vero vincitore, le esigenze di ognuno di noi sono preponderanti nella scelta, tuttavia crediamo che valga la pena sbloccare il vostro GS4 per provare l’esperienza pure Google. I benefici saranno molti mentre i difetti sono mascherabili con piccoli ritocchi da applicare come mod. Se siete curiosi di conoscere i metodi per sbloccare S4 o volete approfondire la vostra cultura in tema modding, vi aspettiamo per parlarne insieme sul nostro forum, nella discussione dedicata alla ROM GPE per Galaxy S4.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ottima recensione come sempre…proprio ieri ho incominciato a lavorare sui voltaggi delle frequenze facendo un undervolt e testando frequenza per frequenza…dopo la carica completa notturna oggi sto testando la reale autonomia, vedremo ;) questa rom mi sorprende sempre di piú…penso di non abbandonarla piú…

  • Ascarabaus

    Che tristezza. Avete cassato un ottimo confronto, che tra l’altro mancava così approfondito, parlando male dell’S4.
    Sono un possessore di S4, l’ho tenuto si e no 3 giorni con la touchwiz perché l’avevo comprato giusto per farlo diventare GE.
    La scelta si è rivelata vincente.
    È un telefono ottimo, ha il rilascio delle rom praticamente immediate (la 4.4.4 prima di qualche nexus) ed ora sicuramente L non oltre 15GG dopo i nexus.
    Il tutto con un’ottima stabilità e fluidità. Ricordo che la ROM è ufficiale e non realizzata da un cooker, solo il kernel ha qualche piccola modifica.
    Ci fai girare di tutto e non rallenta mai.
    La batteria è “peggiorata” solo dalla 4.4 in poi e per colpa dei servizi di “tracciamento” di Google, se si disablitano si fanno tranquillamente 20/24 ore con un utilizzo normale. Si spera in un miglioramento con L.
    Viene anche citato il nexus 5 che ha un hw più nuovo, ma vi ricordo che S4 ha la memoria espandibile (vantaggio non da poco per chi ha necessità di tanto spazio).
    Con Xposed installato poi si aggiungono alla rom GE una marea di funzionalità avvicinandolo molto alla comodità di utilizzo di una CyanogenMod.
    Chiudo con i complimenti al recensore che ha accolto i commenti delle altre review a tema s4 e ha risposto agli interrogativi in questo confronto.
    Avete fatto un’ottima pubblicità e soprattutto avete sottolineato molto bene il fatto che non si tratta di una rom sperimentale, ma di una vera e propria rom ad hoc da utilizzare ogni giorno come perfetta alternativa alla stock.

    • Matteo Virgilio

      ciao, scusa ma non capisco se sei d’accordo con la mia analisi o meno..

      • Ascarabaus

        D’accordo. Ti ho fatto anche i complimenti.
        Le critiche sono ai commenti in basso.

        • Matteo Virgilio

          si si, in verità non avevo letto tutto per cui non capivo se esponevi le cose su cui eri d’accordo o quelle su cui non lo eri :) grazie di nuovo per i complimenti ;) Se hai provato altre ROM che consideri valide per S4 sono ben contento di ricevere consigli. Sui Nexus le conosco quasi tutte ma su S4 quasi nessuna..ehehe

          • Ascarabaus

            Su S4 in effetti oltre alla stock TW ho provato solo la GE di cui parli nella recensione e che uso ormai da un anno (ovviamente dalle versioni precedenti).
            Non vale la pena provare altro secondo me. Come, sempre parere mio, non ha senso provare una CM visto che Xposed fa un gran lavoro.
            Ritengo che con questa rom e il kernel GoogyMax l’S4 sia al suo meglio e sia ancora un prodotto di alto livello che non fa pensare all’acquisto di un nuovo dispositivo.

  • Bonjo

    Ispanico puzzi di merda

  • Stefano

    Concordo pienamente con tutto quello che hai detto. Da quando l’ho acquistato questo terminale ha sempre “sofferto” di: Surriscaldamenti, impuntamenti o lag, durata della batteria misera, aggiornamenti che, invece di migliorarlo anche di un minimo, lo hanno peggiorato sempre di più e per finire lo stramaledetto Knox, che con le imposizioni e i contatori non ti consentono assolutamente, pena, la perdita della garanzia a vita, di migliorarlo installando rom alternative. Come non definirlo se non una schifezza…

    • Ascarabaus

      Ma l’hai configurato bene?
      Io ce l’ho da un anno (ed è il mio 6° telefono android) e tutto ciò che dici non me lo ritrovo.
      Tra l’altro io ho ben evitato il knox tenendo un bootloader più vecchio che però non incide su nulla.
      Una cosa che invece non “esce” mai è che l’S4 ha una ricezione molto stabile, ma scarsa.
      Per mantenere un SAR basso hanno depotenziato troppo il segnale.
      Inoltre ha un modem sw ed al contrario di altri telefoni quando si parla la connessione dati viene giù cosa che non mi accadeva con i precedenti HTC.

    • Ascarabaus

      Un’ultima cosa, parli di stramaledetto Knox. Occhio che lo utilizzerà anche Google perché è una tecnologia che avvicina Android al campo business per la sicurezza. Cosa che fino ad oggi mancava.
      L’unica cosa che si può criticare a Samsung è che abbia cominciato a vendere gli S4 con Knox “spento” e abbia deciso di “accenderlo” in corsa.
      Ma tutti gli altri Samsung da S4 in poi ce l’hanno attivo e Samsung lo dichiara apertamente.

  • ispanicoisback

    Schifo s4 oltre a essere un flop non saprei come catalogarlo

Top