Tra i top di gamma presentati nel 2015 sicuramente quelli che si distinguono maggiormente sono Samsung Galaxy S6 (Flat ed Edge) e LG G4. Le differenze tra questi due terminali però portano quasi a pensare che appartengano a due categorie completamente differenti: ognuno dei due, infatti, ha delle caratteristiche uniche, ma in ambiti diversi. Scopriamo quali sono queste caratteristiche nel nostro confronto.

In questo articolo ci concentreremo solamente sulle differenze tra i due smartphone; per maggiori informazioni potete fare riferimento alla singole recensioni di cui avete il link qui sotto:

Leggi anche: Recensione Samsung Galaxy S6

Leggi anche: Recensione LG G4


Video confronto

Nel video sottostante potete trovare le principali differenze di utilizzo quotidiano tra questo due smartphone.


Samsung Galaxy S6 vs LG G4: le differenze

Premettendo che le considerazioni fatte per il Samsung Galaxy S6 Flat usato per questo confronto sono valide anche per la variante Edge (ad esclusione della forma del display e del design), andiamo ad esplorare le differenze hardware tra i protagonisti del nostro confronto. Processore proprietario Samsung Exynos 7420 octa-core (4+4) da 2.1 GHz a 64 bit con processo costruttivo a 14nm al quale sono affiancati 3 GB di RAM DDR4 per Galaxy S6, contro un processore Qualcomm Snapdragon 808 esa-core (4+2) da 1.8 GHz Cortex A57, anch’esso supportato da 3GB di RAM però DDR3, per LG G4.

Riguardo alla memoria interna troviamo 32 GB per LG G4 espandibili mediante micro SD, mentre abbiamo tre tagli di memoria: 32, 64 e 128 GB (in alcuni mercati) per Samsung Galaxy S6 che è però privo di espansione di memoria ma che dovrebbe garantire una velocità di lettura/scrittura superiore. Sul Samsung troviamo inoltre la possibilità nativa della ricarica wireless (ottenibile mediante una cover su LG G4) e una tecnologia equivalente alla Quick Charge di Qualcomm in grado di garantire 4 ore di utilizzo con 10 minuti di carica mediante carica-batteria in dotazione (che su LG dovremo acquistare a parte)

Comparto multimediale più completo per LG G4 che vede una fotocamera posteriore da 16 megapixel con autofocus laser, flash LED, sensore di spettro cromatico per la regolazione ottimale dei colori e stabilizzatore ottico a 3 assi; la fotocamera frontale è da 8 megapixel. Samsung Galaxy S6 è anch’esso dotato di una fotocamera da 16 megapixel con stabilizzatore ottico “standard” e flash LED, mentre la camera frontale è da 5 megapixel.

Un’altra differenza riguarda i tasti di sistema: sul display e personalizzabili quelli di LG G4, che vede gli unici tasti fisici sul lato posteriore, come da tradizione LG degli ultimi anni; due tasti soft-touch e un tasto home fisico, che integra il sensore di impronte digitali (non presente su G4) per Galaxy S6. Segnaliamo inoltre la presenza del sensore di battito cardiaco nonché di ossigenazione del sangue sul Samsung Galaxy S6 e la presenza della radio FM per LG G4, che ha anche la possibilità di rimuovere la cover posteriore e di sostituire la batteria. 

Anche il formato della SIM adottato è diverso: nano-SIM per S6 e micro-SIM per G4. Anche lo speaker di sistema è in posizione differente: sul lato inferiore e di ottima qualità per il Samsung; sul lato posteriore, di grande potenza ma di qualità inferiore per LG. Entrambi, inoltre, sono dotati di emettitore di infrarossi e sono paragonabili per tutte le restanti caratteristiche, parte telefonica compresa.

 

Per quanto riguarda il design abbiamo delle sostanziali differenze: molto sottile, leggero, dalle dimensioni contenute e decisamente più ergonomico Samsung Galaxy S6; più grande, pesante e difficilmente maneggiabile con una mano (nonostante sia uno dei 5,5 pollici più maneggevoli) LG G4, che però ha un design leggermente curvo davvero accattivante. Riguardo ai materiali troviamo vetro e metallo per Samsung Galaxy S6, mentre cover posteriore in vera pelle (con variante in plastica compresa nella confezione) per LG G4. Le sensazioni che questi materiali restituiscono al tatto sono completamente differenti e devono essere valutate in base ai gusti personali di ognuno.


Potete trovare la nostra scheda comparativa a questo link. Per ulteriori informazioni potete visitare i siti ufficiali di Samsung a questo link e di LG a questo link.

Il prezzo ufficiale all’uscita di questi due smartphone era molto simile: 739€ per Galaxy S6 da 32 GB (849€per la variante Edge) e 699€ per  LG G4. Tuttavia, al momento in cui viene redatto questo articolo, lo street price si aggira sui 550€ per entrambi.

Display

Grandi differenze anche per il display di questi due smartphone: Samsung Galaxy S6 utilizza un pannello AMOLED da 5.1 pollici con risoluzione QHD (2560×1440) e ben 577 ppi. LG G4 adotta invece un pannello da 5.5 pollici leggermente curvo con tecnologia Quantum Display e risoluzione QHD che permette una densità di 534 ppi (la differenza visiva di densità tra i due display è inesistente).

In entrambi i casi abbiamo pannelli di ottima qualità: i contrasti, i neri e gli angoli di visione sono a favore del Samsung ma risultano di altissimo livello anche sull’LG che inoltre dona un maggiore senso di “immersività” grazie alla diagonale maggiore e alla leggera curvatura. I colori sono piuttosto saturi su entrambi ma sul Samsung sono regolabili dall’apposito menù, su G4 donano comunque un effetto più “naturale”. Anche la luminosità massima è ad appannaggio di Galaxy S6, anche se la visione sotto la luce diretta del Sole è possibile senza particolari problemi anche su LG G4.

Software

Cominciando dalla versione di Android troviamo la versione 5.1 di Lollipop su LG G4 e la 5.0.2 su Samsung Galaxy S6; a livello di funzionalità software, tuttavia, abbiamo alcune similitudini: per la gestione fitness troviamo S-Health sul Samsung e LG Health su G4; abbiamo poi gli assistenti vocali S-Voice su S6 e Voice Mate su LG G4; presente anche il multi-windows su entrambi che funziona molto bene anche se è un po’ più completo sul Samsung; abbiamo infine una pagina sulla home che aggrega notizie e funzionalità particolari per entrambi.

Passando alle differenze, su LG G4 troviamo gli Smart Settings che permettono di impostare delle azioni in base al luogo in cui ci troviamo, il widget Smart Notice che ci fornisce utili notizie quotidiane e uno strumento per il backup e il ripristino che sfrutta la microSD. L’interfaccia è decisamente accattivante, pratica e piacevole alla vista con alcune particolarità utili come il pinch-to-zoom per regolare la dimensione del carattere (ad esempio negli SMS o negli elenchi delle chiamate), comodo anche il tasto ricerca all’intero dell’app drawer.

Su Samsung Galaxy S6 invece troviamo la nuova TouchWiz, alcune utili gesture come Direct Call per chiamare un contatto visualizzato direttamente portando all’orecchio lo smartphone (una volta abituati non se ne può più fare a meno!), lo Smart-Standby per il display, il Download Booster e S-Finder. A livello di interfaccia abbiamo la possibilità di impostare delle scorciatoie alle impostazioni preferite così come di ricercare tra di esse, ma non possiamo ordinare le icone all’interno dell’App Drawer.

Le prestazioni di velocità di questi due smartphone sono davvero ai massimi livelli: tuttavia si può apprezzare come LG G4 sia più “brusco” nelle animazioni rispetto al Samsung Galaxy S6 che risulta generalmente più fluido, ma più lento in alcune circostanze (decimi di secondo). In caso di grande carico di lavoro però LG G4 sembra soffrire leggermente di più, ma le differenze con il Samsung sono davvero minime. In conclusione si può affermare che Samsung Galaxy S6 basi la sua velocità sulla potenza, LG G4 sull’ottimizzazione: il risultato è eccellente per entrambi.

Anche la navigazione Web risulta ottima per entrambi questi smartphone: non vi sono particolari problemi da segnalare; riguardo alla tastiera abbiamo ottime prestazioni velocistiche e una buona personalizzazione per entrambe,  ma quella di LG risulta generalmente più completa ed affidabile.

Autonomia

Sul versante autonomia si sfidano la batteria da 2550 mAh di Samsung Galaxy S6 contro i 3000 mAh di LG G4 e, purtroppo, le prestazioni non sono entusiasmanti per nessuno dei due. Il Samsung non riesce praticamente mai a concludere la giornata e non supera le 2 ore e mezzo di display acceso, ma può contare sulla ricarica veloce. LG fa meglio riuscendo a portarci a fine giornata ma con meno di un’ora di display acceso in più di S6 e, inoltre, può contare sulla possibilità di rimuovere e sostituire la batteria in caso di emergenza. LG G4, infine, ha un consumo mediamente più stabile rispetto a quello del Samsung.

Il risparmio energetico avanzato di Samsung Galaxy S6 riesce però a prolungare notevolmente l’autonomia in caso di emergenze, ovviamente limitando in modo estremo le prestazioni dello smartphone; meno “sofisticato” il risparmio energetico che troviamo su LG G4.


Confronto fotografico

Anche nel comparto fotografico si sfidano due fotocamere ai vertici della loro categoria. Partendo dal “punta e scatta” le prestazioni sono decisamente simili con una tendenza di LG G4 ad ottenere, con poca luce, scatti mediamente meno luminosi ma più corretti cromaticamente e con leggermente meno rumore digitale rispetto al Samsung Galaxy S6, che invece schiarisce le immagini ma tende a falsare leggermente i colori.

Il flash risulta più potente sul Samsung e lo scatto con l’utilizzo di quest’ultimo è più veloce rispetto a quello che possiamo effettuare con LG G4; le velocità di messa a fuoco e di scatto in tutte le altre condizioni sono assolutamente paragonabili, così come lo sono risultati ottenuti con illuminazione ottimale. Anche le fotocamere frontali, nonostante la differenza di megapixel, forniscono risultati simili e di alto livello; in conclusione non abbiamo un vero e proprio vincitore della sfida fotografica. Giudicate voi stessi dalle gallerie comparative qui sotto.

  • Samsung Galaxy S6
  • LG G4

Passando al software fotografico troviamo la nuova modalità avanzata su LG G4 che permette di regolare molteplici parametri compresi velocità dell’otturatore e salvataggio del file in RAW, modalità attualmente non possibili nella modalità Pro del Samsung Galaxy S6. Tuttavia, quest’ultimo permette di scaricare molteplici funzionalità aggiuntive come la foto a 360 gradi, la “modalità cibo”, etc; possibilità che non troviamo sullo smartphone di LG.

Abbiamo inoltre funzionalità simili per la camera frontale come il selfie attivabile con un gesto della mano, lo scatto vocale etc… Su LG G4 possiamo anche simulare un “flash virtuale” illuminando di bianco una parte del display.

Riguardo ai video, entrambi possono registrare fino alla risoluzione Ultra HD a 30fps con un’ottima qualità in praticamente ogni circostanza. Lo stabilizzatore ottico è più avanzato su LG G4, anche se accentua maggiormente l’effetto “mal di mare” rispetto al Samsung Galaxy S6, che ottiene comunque video molto stabili. Di altissimo livello anche l’audio acquisito da entrambi gli smartphone.



In conclusione

Giudicare quale sia il migliore tra LG G4 è, come abbiamo visto, un’impresa pressoché impossibile in quanto, come anticipato, son prodotti quasi completamente differenti. Tuttavia possiamo ricapitolare i fattori che potrebbero risultare più importanti:

LG G4 è adatto per chi desidera:

  • Materiali ricercati: il retro è disponibile anche in pelle
  • Un design particolare, curvo
  • Tasti a schermo personalizzabili
  • Un ampio display
  • La memoria espandibile e la batteria removibile
  • Una durata maggiore della batteria

Samsung Galaxy S6 è adatto per chi desidera:

  • Materiali come vetro e metallo
  • Un design sottile e leggero con un’ergonomia maggiore
  • I tasti di sistema fisici
  • Un display AMOLED
  • La ricarica wireless e la Quick Charge “out of the box”.
  • Una scheda tecnica con numeri superiori sulla carta.

Riguardo ai restanti aspetti, i risultati sono talmente simili da non darci motivo di sconsigliare l’uno rispetto all’altro: la scelta finale, per prodotti come questi, deve essere dettata in base a ciò che ogni utente ritiene più importante per lui! Fateci sapere in un commento quale potrebbe essere la vostra scelta e perchè.

Ringraziamo il Vodafone Store Corso Italia Nausica s.r.l, sito in via Ratti a Savona, per averci fornito l’LG G4 necessario a questo confronto. 

Miglior prezzo sul web per Samsung Galaxy S6: 259.99 euro da Amazon.it

Miglior prezzo sul web per LG G4: