Samsung Galaxy Note 7 sarà in vendita dal 19 agosto?

Samsung Galaxy Note 7 sarà presentato ufficialmente il prossimo 2 agosto in un evento Unpacked in programma a New York. Da un po’ di tempo si conoscono specifiche tecniche e design, ma oggi sono arrivate ulteriori conferme anche sulla disponibilità dell’ultimo phablet dell’azienda sudcoreana.

Secondo le ultimissime indiscrezioni raccolte dai colleghi di DroidLife, Galaxy Note 7 sarà in vendita a partire dal prossimo 19 agosto, ma non escludiamo che la disponibilità per il mercato italiano possa slittare anche di un paio di settimane e approdare presso i negozi italiani soltanto ad inizio settembre. È invece più probabile che i preordini dell’ultimo phablet di Samsung si aprano anche in Italia il prossimo 3 agosto, il giorno dopo la presentazione, come accaduto per Galaxy S7 e S7 Edge.

Samsung Galaxy Note 7 è pronto a sbarcare anche in Italia ad un prezzo – non ancora confermato – di 849 euro per il modello standard. Non ci resta che attendere le 72 ore che ci separano dalla presentazione ufficiale per sciogliere gli ultimi dubbi. Siete già pronti a mettere mano al portafoglio per aggiudicarvi il phablet?

Intanto Samsung ha pubblicato un nuovo video teaser che dovrebbe confermare la resistenza all’acqua.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alfonso Ventura

    Ansia 😁😁😁

  • ✅ Insider_Project ✅

    Il prezzo non è basso.. Se risparmio vado su OnePlus 3 che ad un prezzo molto competitivo ha più o meno tutto! Sennò di Note 7 ma solo se posso comprarlo Dual Sim!

    • Trillo

      Dai il Oneplus 3 non puoi paragonarlo minimamente al Note 7 anke se costasse 1/10

      • M-Redstone

        Beh, vuole risparmiare… ma in effetti non è la stessa cosa. Diciamo che potevano proporlo a 749 € come il Note 5, venderebbe sicuramente di più in fase iniziale. Questi prezzi sono difficili da giustificare, se non con un desiderio di rincorrere Apple nei profitti. Ma loro hanno fan disposti a mettersi in coda per giorni e spendere qualsiasi cifra, nel mondo Android questo fenomeno non esiste… neppure per i nuovi top di gamma Samsung

        • Pat

          Anche perché calano vertiginosamente nel giro di poco. Senza contare i prezzi favorevoli dei venditori che si fanno la concorrenza. Già per Natale, secondo me, si potranno risparmiare almeno 150 euro. Apple regge indubbiamente di più nella rivendita dell’usato. Sinceramente, nonostante adori il Note (ho il 4, avevo il 3), non riesco -pur volendo- ad utilizzare il pennino nel quotidiano, se non per appunti rapidi su schermo o sulle note. Roba tipo lista della spesa, eh, niente di che. Resta comunque -concordo anch’io- l’unico phablet degno di tale nome. Alla fine cambio in tempo per rivendere il modello precedente a prezzi giusti. Quanto alle funzioni, almeno per il mio utilizzo, non trovo poi enormi differenze. Come detto altrove, spererei in un dual sim e in una migliore gestione dell’audio, unica vera grande pecca dei Samsung. Peccato, perché grazie alle memorie espandibili uno può inserire davvero molti più brani di Apple, anche in FLAC. La riproduzione, anche tramite amplificatore, non rende giustizia alla tecnologia di Samsung, che ho fortemente rivalutato negli ultimi 5 anni.

          • M-Redstone

            Calano ok ma il prezzo del Note è quello che cala di meno… il Note 4, dopo ormai due anni dall’uscita, non lo trovi a meno di 480 €, mentre altri top di gamma Android usciti in quel periodo (sett 2014) li trovi a meno di 300 €. Per quanto riguarda il pennino in effetti è spesso sottoutilizzato, ma se ci si impegna a provare tutte le sue funzioni vedrai che molte verranno utili… ad esempio nella navigazione web in modalità desktop (con le pagine molto più ricche di contenuti ma con tutto più rimpicciolito) viene molto utile. Così come lo saranno le annotazioni “al volo” a schermo spento, non presenti sul N4

          • Pat

            Sì, infatti aspetto di vedere le funzioni quali saranno. Anzi, so già che farò il salto! Proprio oggi ho visto il Note 4 a 377, a dire il vero. Il calo è nettamente inferiore, comunque. Mi spiace solo aver dovuto rivendere l’S6 Edge Plus. Non fosse stato per la memoria non espandibile, lo reputavo un gran telefono, con un’ottima fotocamera. In fondo, da quel che ho visto, il Note 7 coniuga bene il formato dell’S6 Edge Plus con l’utilità del Note. Forse, lo avrei preferito un pochino più vicino al 4 come larghezza. Ammesso che quelle che girano siano le misure ufficiali.

          • M-Redstone

            Note 4 a 377? Su quale sito? Perché sul web a meno di 480 € non l’ho trovato, e anche considerando Garanzia Eu a meno di 450 € niente. Sei sicuro che fosse nuovo? O forse era uno di quei sottocosto con 10 pezzi in tutta Italia? Io cmq riguardo il Note 7 avrei lasciato la scelta tra una versione Flat e una Edge… a non tutti piacciono i bordi curvi

          • Pat

            Sì, era un sottocosto, mi sa. Anche Amazon a volte ha offerte più basse, ma da venditori terzi. In merito alla garanzia non saprei, non sono entrato nel dettaglio. Concordo sulla scelta dei bordi. Anche utili, ma non tanto da spenderci 100 in più, credo.

        • Vincenzo Picariello

          Secondo me per il prezzo del note 5 ti stai sbagliando , il note 4 è stato presentato a 770 euro mentre il note 5 uscito insieme al s6 edge plus venduto in Italia a 930

          • M-Redstone

            Il Note 5 non è mai stato venduto ufficialmente in Italia nè in Europa… il prezzo di esordio in molti mercati era l’equivalente di cicra 750 €. I 770 € del Note 4 io proprio non li ricordo, cmq fossero stati anche 20 € in più la sostanza non cambia molto… quello x me è un tetto massimo (quello “giusto” anche molto meno)

          • Vincenzo Picariello

            Il prezzo di 750 era per il mercato usa dove i prezzi esposti sono più tasse

    • pietro

      È proprio un terminale diverso, non puoi comprarlo…tutto il software ottimizzato per l’uso del pennino è il vero valore aggiunto della serie note…note è l’unico vero phablet, gli altri son smartphone più grossi

      • M-Redstone

        Perfettamente d’accordo…. il Note è unico nel suo genere, gli altri sono pallidi surrogati

      • ✅ Insider_Project ✅

        Si vero! Anche se non so quante volte in un anno userò il pennino.. Io ho avuto Note 4 e sinceramente lavoro usata 4/5 volte più che altro per sfizio!

        • pietro

          Beh, questo è un altro discorso, normale che sarà un valore aggiunto solo per chi lo usa

          • ✅ Insider_Project ✅

            Valore aggiunto di 900 sacchi però! Non tanto secondario..

          • pietro

            Beh, ma se ti serve è l’unico device del suo genere…se non ti serve, invece è ovvio virare per altro.

          • ✅ Insider_Project ✅

            La Verità è che a tutti piace ma poi nell’uso quotidiano non la uso praticamente nessuno! Però piace l’idea di averla a 900 euro

Top