Il nuovo tablet della gamma Galaxy con numero di modello SM-P205 è apparso su Geekbench

Il nuovo tablet della gamma Galaxy con numero di modello SM-P205 è apparso su Geekbench
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung-patch-460x259.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung-patch-635x357.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung-patch.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung-patch.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung-patch.png"}, "title": "Il nuovo tablet della gamma Galaxy con numero di modello SM-P205 \u00e8 apparso su Geekbench" }

Come anticipato a dicembreSamsung sta lavorando a un nuovo tablet della gamma Galaxy con il numero di modello SM-P205, le cui presunte caratteristiche sono emerse ieri su Geekbench.

Secondo le informazioni riportate, il tablet è alimentato da un SoC Exynos 7885 affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Il sistema operativo preinstallato è Android 9 Pie mentre le opzioni di colore sono nero e grigio.

Il dispositivo ha ottenuto un punteggio di 1329 in single-core e di 4150 in multi-core, alla pari degli altri punteggi raggiunti dal SoC Exynos 7885 su Geekbench.

Un altro dettaglio che si può vedere nell’immagine sottostante è l’inclusione della lettera “P” nel numero del modello, che non è in linea con nessuno dei tablet della gamma Galaxy esistenti, rendendo difficile capire come l’azienda intenda posizionare questo dispositivo.

Dal momento che lo sviluppo del firmware è iniziato mesi fa e il tablet ora ha fatto la sua comparsa sui siti di benchmark, il lancio potrebbe non essere troppo lontano, tuttavia sembra improbabile che il dispositivo farà la sua apparizione all’evento Galaxy S10 Unpacked 2019 o al Mobile World Congress a fine mese, e anche se fosse, di certo non ruberà la scena al nuovo top di gamma Samsung.

Vai a: Samsung Galaxy S9 a meno di 240 euro da Mediaworld grazie ai Blue Days

Fonte: Fonearena
Condividimi!