Qualcomm mostra come dovrà essere un visore per la realtà aumentata con il nuovo Snapdragon VR820

Ancora novità da Berlino, dove all’IFA 2016 anche Qualcomm si è presa il suo spazio per mostrare alcune novità; una di queste è un’architettura di riferimento per un visore per la realtà aumentata all-in-one chiamato Snapdragon VR820.

Questo visore – che precisiamo sin da ora non sarà possibile acquistare da parte degli utenti – è stato realizzato da Qualcomm insieme a Goertek, con l’obiettivo di essere di riferimento per invogliare i produttori a realizzare dispositivi basati sul noto chip Snapdragon 820.

snapdragon-vr820

Il visore è completamente wireless e standalone, contenendo alcune feature davvero interessanti: presente un sistema di eye tracking con due camere per tracciare il movimento dei nostri occhi e sapere dove stiamo guardando, due fotocamere frontali esterne per il posizionamento e 4 microfoni con tecnologia per la cancellazione del rumore.

La parte video è allo stesso modo davvero notevole, con una risoluzione di 1400 x 1400 per occhio su pannelli AMOLED e fino a 70 frame al secondo; la GPU è una Qualcomm Adreno 530, la quale dovrebbe apportare ben il 40% di miglioramento delle performance.

Parlando del sistema di eye tracking, Qualcomm non ha rilasciato molte informazioni ma sono lampanti i vantaggi che un tale sistema potrà portare nel mondo della realtà virtuale: innanzitutto, infatti, si tratta a tutti gli effetti di un ulteriore modo per interagire con il contenuto nello schermo; in secondo luogo, sapere dove i nostri occhi stanno guardando permette di andare al risparmio nella potenza necessaria al rendering del video, visto che il sistema offrirà la piena risoluzione solamente nel punto centrale del nostro sguardo (un po’ come funzionano i nostri occhi).

Qualcomm Snapdragon VR820 sarà disponibile dal quarto trimestre 2016, con i primi dispositivi commerciali basati su questa piattaforma attesi poco dopo.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Stefano

    Ok, onore a Qualcomm :D questa sì che è un idea che merita. Standalone, buona risoluzione, wireless, eye tracking. Molto avanti rispetto agli attuali VR

Top