Google per quanto riguarda la parte hardware è focalizzata soprattutto sugli smartphone ma, di tanto in tanto, lancia anche altri dispositivi, come ad esempio le cuffie della gamma Pixel Buds e tra i modelli in arrivo vi sono pure Google Pixel Buds Pro 2.

Nelle scorse ore queste nuove cuffie sono state al centro di un’interessante indiscrezione relativa a quelle che dovrebbero essere le colorazioni scelte dal colosso di Mountain View (il condizionale è d’obbligo, non essendovi garanzie di attendibilità).

I presunti colori di Google Pixel Buds Pro 2

Ad occuparsi delle nuove cuffie di Google è stato il popolare lekaer Dylan Roussel, che su X ha svelato i quattro presunti colori ufficiali (non è chiaro se tutti disponibili già dal lancio o se per alcuni ci sarà da attendere qualche mese in più).

A dire del leaker, le cuffie Google Pixel Buds Pro 2 dovrebbero essere disponibili nelle colorazioni Raspberry, Mojito, Porcelain e Haze.

Google Pixel Buds Pro 2

Allo stato attuale non vi sono garanzie che questi siano i nomi che saranno effettivamente usati dal colosso di Mountain View al momento del lancio ufficiale delle sue nuove cuffie (potrebbe trattarsi anche di nomi in codice).

Inoltre non è chiaro quando potrebbero essere annunciate le nuove cuffie di Google ma i tempi sembrano maturi, soprattutto se si considera che la precedente generazione è stata lanciata nel maggio del 2022.

Offerta

HONOR 200 Pro 12/512GB

Coupon: AHFANS10P + sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

522€ invece di 799€
-35%

Tanto per farsi un’idea di quella che potrebbe essere la dotazione tecnica “di partenza” di Google Pixel Buds Pro 2, ecco le principali caratteristiche della prima generazione:

  • Dimensioni cuffia: 23,72 x 22,03 x 22,33 mm
  • Peso cuffia: 6,2 grammi
  • Driver dinamici custom da 11 mm
  • Caratteristiche audio:
    • ANC (Cancellazione attiva del rumore)
    • Modalità trasparenza
    • Equalizzazione del volume
    • Gestione attiva della pressione intra-auricolare
  • Acquisizione vocale: ogni cuffia è dotata di tre microfoni, un “voice accelerometer” e delle cover anti-vento
  • Sensoristica delle cuffie:
    • Sensori capacitivi (tap e swipe) per musica, chiamate e controlli dell’Assistente
    • Sensore di prossimità a infrarossi (rileva quando le cuffie vengono indossate per mettere automaticamente play e pausa)
    • Accelerometro e giroscopio per rilevare i movimenti
  • Certificazione cuffie: IPX4 (resistenza ad acqua e sudore)
  • Connettività: Bluetooth 5.0
  • Autonomia:
    • 11 ore in riproduzione continua senza ANC, con una singola ricarica
    • 7 ore in riproduzione continua con ANC, con una singola ricarica
    • 31 ore in riproduzione continua con ANC, sfruttando anche la custodia di ricarica
  • Ricarica: wireless (Qi) e tramite USB Type-C

Per saperne di più non ci resta altro da fare che attendere le prossime indiscrezioni o informazioni ufficiali da Google.