Google sta facendo in modo che anche gli smartphone Android senza NFC possano effettuare pagamenti digitali contactless con carte di credito e di debito tramite Google Wallet.

Per offrire questa possibilità il colosso di Mountain View sta implementando nell’app Google Wallet una funzionalità che utilizza la fotocamera per scansionare i codici QR visualizzati dai terminali di pagamento.

Secondo gli screenshot condivisi oggi il POS mostra un codice QR che viene scansionato con l’app Google Wallet per mostrare i dettagli della transazione, con la possibilità di scegliere una carta diversa. Toccando “paga ora” viene visualizzata una richiesta di impronte digitali, dopodiché vengono visualizzati i dettagli di conferma.

Questa nuova funzionalità è stata annunciata al quinto evento di Google per il Brasile, dove una quantità significativa di smartphone non è munita di NFC per i pagamenti senza contatto.

Con l’occasione Google ha annunciato anche altre novità per il Brasile, come la possibilità di abilitare gli avvisi di inondazione fluviale in tempo reale su Android che utilizzano l’intelligenza artificiale e i dati del servizio geologico del paese per avvisare le comunità in caso di calamità nella loro zona.

Infine la società ha annunciato che la funzionalità Indoor Live View di Google Maps sta per accogliere l’aeroporto di Guarulhos e nel frattempo la funzionalità Immersive View è ora disponibile per più punti di riferimento a San Paolo, Rio de Janeiro, Brasilia e Fortaleza.

Leggi anche: Google Wallet è sempre più un portafoglio digitale, le 5 grosse novità annunciate