Continuiamo a seguire con interesse le varie indiscrezioni che provano ad anticiparci quelle che potrebbero essere le principali caratteristiche di Samsung Galaxy Z Fold5.

Nelle scorse ore ad occuparsi del nuovo smartphone pieghevole del colosso coreano è stato il popolare leaker TheGalox, che su Twitter ha condiviso parte della sua presunta scheda tecnica.

Come potrebbe essere Samsung Galaxy Z Fold5

Ricordiamo che negli ultimi giorni Samsung Galaxy Z Fold5 è stato al centro di diverse indiscrezioni, come quella secondo cui le sue dimensioni dovrebbero essere leggermente più contenute rispetto a quelle di Samsung Galaxy Z Fold4 oppure quella relativa alla velocità di ricarica della batteria, che dovrebbe essere sempre limitata a 25 W.

Ebbene, il leaker TheGalox ha deciso di dare il proprio contributo a chi attende con impazienza di scoprire quelle che saranno le caratteristiche del prossimo smartphone pieghevole del colosso doreano, confermando alcune indiscrezioni già emerse in precedenza.

Il display interno dovrebbe essere un pannello AMOLED da 7,6 pollici mentre quello esterno dovrebbe essere un pannello AMOLED da 6,2 pollici ed entrambi dovrebbero essere più luminosi rispetto agli schermi montati sulla precedente generazione.

Ad animare lo smartphone ci dovrebbe essere un processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 for Galaxy (ossia una versione leggermente modificata rispetto alla CPU “normale”, così com’è già avvenuto per la serie Samsung Galaxy S23).

Passando al comparto memoria, gli utenti dovrebbero poter fare affidamento su 12 GB di RAM con tecnologia LPDDR5 e su 256 GB, 512 GB o 1 TB di memoria di archiviazione con standard UFS 4.0.

Tra le altre caratteristiche non dovrebbero mancare tre fotocamere (con sensori da 50 megapixel, 12 megapixel e 10 megapixel) con la capacità di registrare video fino a risoluzione 8K (a 30 fps) e altoparlanti migliori rispetto a quelli montati nella precedente generazione.

Per la presentazione ufficiale ci sarà da attendere ancora qualche mese, probabilmente fino a luglio o ad agosto. Staremo a vedere.