In Rete continuano a susseguirsi le indiscrezioni relative alla prossima generazione di smartphone pieghevoli di Samsung e nelle scorse ore è stato Samsung Galaxy Z Fold5 il protagonista di una nuova anticipazione.

In particolare, è stato il popolare leaker Ice Universe a occuparsi dello smartphone, rivelando quelle che dovrebbero essere le sue dimensioni (il condizionale è d’obbligo, non essendovi garanzie di attendibilità).

Samsung Galaxy Z Fold5 potrebbe essere più piccolo e leggero

In particolare, Ice Universe sostiene che con Samsung Galaxy Z Fold5 gli ingegneri del colosso coreano sono riusciti a ridurre le dimensioni e il peso rispetto alla precedente generazione.

La riduzione rispetto a Samsung Galaxy Z Fold4 sarebbe di 0,2 mm per quanto riguarda la lunghezza (154,9 mm contro 155,1 mm), la larghezza (129,9 mm contro 130,1 mm) e lo spessore (6,1 mm contro 6,3 mm) da aperto.

Nessuna novità, invece, per quanto riguarda la larghezza da chiuso (67,1 mm) mentre notevole dovrebbe essere la riduzione dello spessore (passando da 14,2 o 15,8 mm a 13,4 mm).

Anche per il peso, infine, vi dovrebbe essere un miglioramento: Samsung Galaxy Z Fold5, infatti, dovrebbe pesare 254 grammi (9 grammi in meno rispetto alla precedente generazione).

Tra le principali caratteristiche del nuovo smartphone pieghevole del colosso coreano non dovrebbero mancare un display esterno da 6,2 pollici, un display interno da 7,56 pollici e un processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 (in versione leggermente modificata, così com’è avvenuto per la serie Samsung Galaxy S23).

Nessuna novità, invece, vi dovrebbe essere per quanto riguarda la velocità di ricarica della batteria, che dovrebbe essere pari a 25 W e ciò significa che chi spera di avere soluzioni simili a quelle della concorrenza resterà deluso.

Per la presentazione ufficiale dei nuovi pieghevoli del colosso coreano ci sarà da avere pazienza sino a luglio o agosto ma siamo certi che fino a quel momento non mancheranno nuove anticipazioni sulle loro possibili caratteristiche.

Potrebbe interessarti anche: i migliori smartphone pieghevoli di questo mese