Motorola risponde alle critiche di Apple sul programma Moto Maker

Il servizio Moto Maker di Motorola permette di personalizzare il nuovo smartphone scegliendo il materiale della cover, il colore ed altri dettagli, rendendolo in qualche modo unico. Secondo Motorola è un servizio che fornisce una scelta al cliente, per qualcuno altro invece è un modo per “lavarsi le mani” del design dei propri prodotti.

Questo qualcuno altri non è se non Jonathan Ive, supervisore del gruppo design industriale di Apple, celebre per aver disegnati i prodotti di maggior successo della mela morsicata. Pur non citando direttamente Motorola, Ive ha criticato il programma Moto Maker in una intervista al New Yorker.

“Il loro valore aggiunto è: ‘Disegnalo come vuoi’. Puoi scegliere il colore che vuoi. E questo significa rinunciare alle proprie responsabilità di designer”

Subito è arrivata la risposta piccata di Rick Osterloh, presidente di Motorola che si è sentito ovviamente chiamato in causa.

“Crediamo che l’utente finale debba essere coinvolto nel processo di design. Vogliamo rendere il progetto accessibile all’intera gamma di prodotti. E abbiamo un approccio opposto rispetto ad Apple.”

Non contento, Osterloh rincara la dose, attaccando Apple sulla politica dei prezzi adottata.

“Abbiamo un mercato diviso in due, dove operatori come Apple fanno un sacco di soldi con ricarichi allucinanti. Non crediamo che questo sia il futuro. I lfuturo è offrire esperienze simili a prezzi accessibili. Il più grande fallimento dell’industria della telefonia mobile è anche la sua più grande opportunità: produrre dispositivi affidabili e di qualità ad un prezzo accessibile a tutti. Un grande smartphone non dovrebbe essere un lusso per pochi.”

Motorola è l’unica compagnia ad offrire un servizio così vasto di personalizzazione e nessun altro produttore ha avuto un idea simile. Apple offre una scelta piuttosto limitata, con tre colorazioni per i modelli di punta. Non sembra però che questa limitazione influisca sui guadagni della compagnia, che ha recentemente fatto segnare il maggior profitto nella storia.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Andrea Gherardi

    La Ferrari, la Bentley, la McLaren, la Pagani, la Bugatti ecc ecc non fanno design perchè ti derogano la scelta dei materiali, dei colori e tante altri dettagli che rendono la tua auto La Tua Auto.

    l’ha detto Ive della Apple, sarà quindi vero per certo.

  • ossia

    Motorola lenovo sei peggio di Samsung

  • ernestinthesixties

    sì, ma il fatto è che la gente non vuole “esperienze simili a prezzi accessibili”, vuole la mela sullo smartphone e i ricarichi allucinanti.

  • L G

    Android è personalizzazione(sì lo so che è stato detto migliaia di volte),Motorola con Moto Maker ti permette addirittura di scegliere cosa ci vuoi scritto dietro se non sbaglio….
    Comunque Motorola non si lava le mani dal design facendo scegliere il colore…
    Anzi per me è un vero peccato che moto maker non sia disponibile in Italia

  • Walter

    Ive è un… non fatemelo dire.

    Apparte il fatto che lui senza ispirarsi a Braun forse oggi laverebbe le scale, tant’è che quando è passato ad occuparsi di UIX ha fatto solo disastri, c’è da sottolineare il fatto che Motorola ha creato una serie di combinazioni finite che l’utente può combinare, ma ovviamente ognuna di essere è stata disegnata. Quindi non è vero che sia un modo per scaricare la responsabilità del design sull’utente. Che poi il risultato finale potrà essere stupendo o discutibile a seconda del gusto di chi compone le opzioni, non è un problema di Motorola.

    Insomma, ha perso un’occasione per stare zitto.

    La replica che iPhone sia venduto a prezzi esorbitanti è altrettanto sterile. Ciò che conta è che la gente lo compra, quindi in questo Apple vince 3:0 e criticare questa cosa sa solo di invidia, mi spiace doverlo dire.

  • Carlo Saredi

    “Maggior profitto nella storia”? Aggiustate i valori tenendo conto dell’inflazione. Design? Chi Apple? Il loro design si è evoluto quanto le espressioni di Zoolander, senza mai raggiungere la Magnum. I loro prodotti sono ancora fermi al design nord europeo anni ’70, sono ancora alla stufetta Braun.

  • danger2u

    lo ha detto bene.
    Apple ha da guardare i suoi prezzi per un telefono che si piega.
    spero che Motorola continua cosi con Moto maker e magari arriva anche metallo,vetro e altri materiali.

  • Alex Mori

    io avrei risposto “i nostri utenti sono persone non sono pecore, e come tali hanno dei gusti personali che possono essere così soddisfatti”

    • no no, regola uno: mai disprezzare i clienti/potenziali clienti

  • Angelo Sbrissa

    ora volete spiegare a questo signore che il dare la possibilità all’utente finale di cambiare il materiale e il colore del proprio telefono a piacimento così da renderlo unico non significa cambiare la linea dello smartphone????

    e meno male che è supervisore del gruppo design industriale di Apple……
    la linea rimane quella! il telefono rimane quello! cambia il materiale…

  • SvitaLampadine

    Personalmente considero l’iPhone 6 il miglior smartphone fino ad ora prodotto, in termini di design. Non entro nel merito dell’OS per evitare OT.

    Tuttavia le scelte di design degli ultimi motorola mi sono piaciute e trovo che permettere all’utente finale di “crearsi” lo smartphone sia una fantastica idea.

    La solita politica dittatoriale di Apple resta sempre fastidiosa. Dovrebbero capire che non tutti vogliono essere trattati come pecore di un gregge.
    Falliscono nel capire un concetto semplicissimo: la personalizzazione non deve necessariamente essere limitata alla cover del telefono.

    • Elias Koch

      beh, se non altro con la cam sporgente nel punto sbagliato “costringono” gli utenti ad usare una cover (..con tanta pace per il touch and feel dell´alluminietto..) e quindi a personalizzare e penalizzare il design del telefono, che per quanto possa piacere, porta con se dei punti di crisi che gli altri non avevano (eccezionfatta per il 4)

    • Docking

      Bravo!
      Il tuo commento è veramente da persona intelligente.
      Avere un oggetto e apprezzare le politiche della concorrenza è segno di maturità!

      (premettimi i complimenti, ultimamente girando nei vari forum si trova poco di costruttivo)

Top