Huawei sospende consegne e sviluppo di nuovi notebook (Aggiornata: smentita)

Huawei sospende consegne e sviluppo di nuovi notebook (Aggiornata: smentita)
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/06\/Huawei-NB-tta-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/06\/Huawei-NB-tta-635x476.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/06\/Huawei-NB-tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/06\/Huawei-NB-tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/06\/Huawei-NB-tta.jpg"}, "title": "Huawei sospende consegne e sviluppo di nuovi notebook (Aggiornata: smentita)" }

Il caso legato alla messa al bando di Huawei negli USA, che impedisce tra le altre cose alle aziende americane di vendere tecnologia e servizi al produttore cinese, fa segnare una svolta decisamente importante.

Secondo quanto riporta Digitimes alcuni fornitori di Huawei avrebbero ricevuto un avviso relativo alla sospensione delle consegne di componenti per notebook. Allo stesso tempo il colosso cinese avrebbe sospeso lo sviluppo di nuovi progetti, a causa del mancato supporto da parte dei colossi americani, come Intel, AMD e Microsoft.

Richard Yu, CEO del Consumer Business Group di Huawei, conferma che è stato posticipato a tempo indeterminato anche il lancio di un nuovo notebook, la cui presentazione era fissata per questa settimana al CES Asia di Shanghai. Nel corso di una intervista rilasciata a CNBC, Yu parla di situazione sfortunata, affermando che in ogni caso non era prevista una data di commercializzazione precisa e che non è stata fissata una nuova data di presentazione.

A rischio, a quanto pare, anche il futuro della divisione PC, che resta troppo dipendente dalle tecnologie USA, e difficilmente Huawei vorrà ancora rischiare di trovarsi sotto scacco, inconsapevole pedina di strategie commerciali. la compagnia asiatica aveva accumulato scorte per far fronte a questa evenienza, dopo il caso ZTE, ma non è riuscita a creare un serbatoio sufficiente per proseguire con la produzione di notebook.

Allo stesso modo è difficile sviluppare nuove soluzioni quando mancano alcuni pilastri fondamentali, come le tre compagnie USA. Subisce dunque una brusca battuta d’arresto il business legato ai notebook, che nelle previsioni di Huawei avrebbe dovuto rappresentare una grossa fetta nelle entrate.

Per seguire in tempo reale l’evoluzione della situazione legata al ban Huawei negli USA vi invitiamo a consultare la nostra pagina speciale dedicata al caso.

[Aggiornamento]

Huawei smentisce la notizia secondo cui lo sviluppo di nuovi notebook sarebbe stato sospeso. Un dipendente, che ha preferito mantenere l’anonimato, ha confermato che nuovi prodotti sono in fase di sviluppo e che nel mese di luglio dovrebbe essere annunciato un nuovo prodotto.

L’ingresso nel mercato dei PC sarebbe stato preceduto da una accurata pianificazione e da una serie di ricerche che avrebbero già portato allo sviluppo di numerose soluzioni, e il modello del prossimo mese potrebbe essere il primo di una serie completamente nuova.

Vai a: Recensione Huawei Matebook 13

Condividimi!