HTC ha pronto un piano per rilanciarsi nel 2019

HTC ha pronto un piano per rilanciarsi nel 2019
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02.jpg"}, "title": "HTC ha pronto un piano per rilanciarsi nel 2019" }

Sta per chiudersi il 2018 e HTC non lo dimenticherà certo facilmente, visto che per la prima volta da oltre un decennio non è riuscita a raggiungere la soglia del miliardo di euro per quanto riguarda il fatturato. Darren Chen, presidente della compagnia taiwanese, sembra però avere le idee chiare per quanto riguarda il 2019, per il quale è già stata delineata una strategia.

Il piano è decisamente semplice, e prevede di concentrarsi esclusivamente sui dispositivi di fascia alta e su quelli di fascia media. Questo significa innanzitutto allungare il ciclo vitale di HTC U12+ e delle altre varianti, mantenendoli in commercio anche per il prossimo anno, grazie anche a delle vendite considerate soddisfacenti.

Per quanto riguarda la fascia media c’è qualche dubbio, visto che secondo HTC uno smartphone come HTC Desire 12s, che monta uno Snapdragon 435, è un dispositivo mid range. Sembra che sia proprio questo il dispositivo sul quale la compagnia punterà per rilanciare le vendite durante le festività del nuovo anno cinese.

Tra le attività previste nel 2019 anche una maggior promozione legata agli smartphone blockchain, dopo che Exodus 1 ha fatto registrare il tutto esaurito. Anche la divisione Realtà Virtuale rappresenta un’ottima opportunità di business e grazie allo store Viveport HTC vuole lanciare la sfida ai colossi del settore, App Store e Play Store su tutti.

I tentativi degli ultimi anni non sembrano aver dato ragione alla dirigenza HTC, che avrà fatto tesoro dell’esperienza e saprà scegliere per il meglio nell’immediato futuro.

Fonte: Gsmarena
Condividimi!