Nei giorni scorsi, a pochi giorni di distanza dalla presentazione dei nuovi¬†Google Pixel 2 e¬†Google Pixel 2 XL, √® emersa la presenza del¬†Pixel Visual Core, un custom chip dedicato, almeno per il momento, al miglioramento dell’esperienza fotografica.

Il teardown di Google Pixel 2 effettuato da iFixit ha evidenziato che il Pixel Visual Core ha un numero di serie che inizia per SR3, che ricorda quello di alcuni chip Intel. La conferma della partecipazione di Intel nello sviluppo del chip è arrivata direttamente da un portavoce di Mountain View.

La collaborazione con Intel si √® resa necessaria in quanto nessuna delle soluzioni esistenti sul mercato era in grado di soddisfare le esigenze di Google per i nuovi¬†Google Pixel 2 e¬†Google Pixel 2 XL. √ą stato dunque necessario sviluppare una soluzione¬†ad hoc per integrare quella intelligenza artificiale in grado di garantire scatti di ottima qualit√†, sulla cui bont√† discuteremo a breve nella nostra recensione approfondita di¬†Google Pixel 2 XL.

Anche se le vendite dei Pixel 2 non dovrebbe generare volumi elevatissimi, per Intel si tratta di una partnership prestigiosa, dopo quella con Facebook per lo sviluppo di una intelligenza artificiale per i datacenter del colosso dei social network.