Google sembra interessata a Nokia Health e lancia una piattaforma AR per la ricerca sul cancro

Dopo aver acquisito Withings per 191 milioni di dollari, e aver di fatto cancellato il marchio lo scorso anno trasformandolo in Nokia Health, la compagnia finlandese sembra decisa a sbarazzarsi di una divisione che stenta a decollare dal punto di vista finanziario.

Tra i possibili acquirenti della divisione, secondo quanto riporta la pubblicazione francese Les Echos, ci sarebbe nientemeno che Google, che dopo aver riportato Nest sotto il proprio controllo diretto, potrebbe essere intenzionata ad espandere la propria divisione hardware.

Il costo dell’operazione, che vede però interessate almeno altre tre compagnie, due delle quali francesi, sarebbe decisamente inferiore alla cifra pagata da Nokia per l’acquisizione di Withings. Per Google potrebbe essere l’occasione per aumentare il numero di dispositivi Made By Google, sfruttando Wear OS, e per rilanciare il servizio Google Fit che negli anni è stato aggiornato molto poco e che ha stentato non poco a trovare una propria identità.

Nel frattempo il colosso di Mountain View ha annunciato la piattaforma Augmented Reality Microscope (ARM), una soluzione in grado di utilizzare l’intelligenza artificiale per rilevare anomalie che possono ricondurre a formazioni cancerogene nei campioni di tessuto analizzati.

Attualmente la piattaforma è in grado di identificare il cancro al seno e quello alla prostata ma secondo Google potrà riconoscere altre forme con un adeguato “allenamento”. La soluzione può essere integrata nei microscopi esistenti ed evidenzia le possibili formazioni maligne su in display AR posto sotto agli oculari.

Per conoscere i dettagli tecnici potete consultare il documento con cui Google ha presentato la propria piattaforma al meeting annuale dell’Associazione Americana per la ricerca sul cancro.

Vai a: Nokia Sleep arriva in Italia, in vendita dal 10 aprile

Fonte: 9to5google, Androidpolice

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top