Samsung quest’anno ha fatto i compiti a casa e al Mobile World Congress 2015, l’evento annuale più importante per il settore mobile, ha presentato non uno bensì due smartphone top di gamma.

Stiamo parlando ovviamente di Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge, due dispositivi che puntano tutto sul design, sui materiali e sulle prestazioni. Li abbiamo provati e ve li abbiamo recensiti per scoprirli nel loro intimo rivelando i loro pregi ed i loro difetti, ora però è arrivato il momento di confrontarli.

Sulla carta il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 Edge sono uguali, presentano infatti le stesse componenti hardware e differiscono solamente per misure, per 100 mAh di batteria e nel form factor. Mentre però il Galaxy S6 ha un “semplice” display Super Amoled piatto, il Galaxy S6 Edge ha un display molto particolare con due arrotondamenti, uno sul fianco destro ed uno sul sinistro.

S6 vs S6 Edge: in cosa differiscono?

Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge differiscono comunque sotto alcuni aspetti, vediamo quali nel nostro video confronto e nell’analisi sottostante.

Video confronto

Vai a:

Design

I due smartphone sono molto simili anche sul fronte dell’estetica, tuttavia mentre il Galaxy S6 risulta più piatto e più normale, il Galaxy S6 Edge ha delle curve più particolari e belle. Il display curvo lo rende anche più che moderno, quasi futuristico, e sembra aver maggior superficie attiva (quella coperta dal display).
Nel complesso entrambi sono molto belli da vedere anche grazie ai materiali nobili che alla vista colpiscono molto (soprattutto perché affiancati al brand Samsung che da sempre utilizza policarbonati).

Il più bello? Ognuno ha i suoi gusti: io trovo più accattivante S6 Edge ma ho trovato persone a cui questo piaceva meno rispetto a S6.

Ergonomia

Avere un display curvo è bello ma forse non il massimo per l’uso quotidiano. Il Samsung Galaxy S6 Edge infatti per ospitare il display ha i bordi destro e sinistro molto sottili, quasi taglienti, un po’ fastidiosi soprattutto i primi giorni. È un fattore a cui ci si può abituare ma comunque la presa che si ha sull’S6 Edge non è così solida come quella che si può avere con Galaxy S6.
Altro aspetto negativo dei due bordi curvi è la capacità di catturare i riflessi, soprattutto all’aria aperta i bordi risultano quasi invisibili dato che i riflessi formano due strisce bianche (potete vederle nel video).

Di buono nell’S6 Edge ci sono comunque le misure di altezza e larghezza che risultano essere inferiori di circa 1 mm.

Prezzo

Differenza forse più importante è quella del prezzo: il Galaxy S6 da 32GB è disponibile all’acquisto al prezzo di 739 euro rispetto al Galaxy S6 Edge che lievita a 889 euro. Le varianti da 64GB invece sono disponibili a 849 euro e 999 euro. Prezzi molto alti per entrambi ma inferiori per Galaxy S6 che indubbiamente vince questo confronto risultando, nella pratica, più adatto all’utilizzo quotidiano.

Migliori offerte per Galaxy S6:

Migliori offerte per Galaxy S6 Edge: Nessuna offerta al momento