Questo sito contribuisce alla audience di

Recensione Anker PowerCore 10000, il più piccolo power bank da 10000mAh

Anker non è un nome che ha bisogno di presentazioni e così nemmeno i suoi prodotti, tra i più venduti su Amazon; l’azienda americana ha completamente rinnovato il suo catalogo e tra le nuove proposte spicca la nuova Anker PowerCore 10000, che il produttore dichiara essere “la più piccola e leggera batteria da 10000mAh in circolazione”. Un’affermazione potente che, però, rispecchia la realtà – e non racconta nemmeno tutto.

Caratteristiche e design

Come già la PowerCore 20100, la Anker PowerCore 10000 ha un design semplice e minimale basato sugli stessi concetti: il guscio è in plastica nera opaca, con una leggera svasatura in corrispondenza delle estremità; le porte di connessione (una micro-USB e una USB full-size) sono sul lato superiore, mentre sul bordo sinistro trova posto il tasto di accensione affiancato da quattro LED blu di stato.

La qualità dell’assemblaggio è, come al solito, molto elevata e il power bank è solido e robusto. Non si notano particolari criticità dal punto di vista costruttivo che, anzi, appare di livello elevatissimo.

Anker PowerCore 10000 2

Le dimensioni sono di 9.2 x 6 x 2.2 cm, mentre il peso è di soli 180g: dati decisamente sotto la media dei power bank con questa capacità e per i quali Anker merita un plauso. Il peso è addirittura inferiore rispetto al modello PowerCore+ 10050, che pesa 235g (ben 55g in più, ovvero il 30%!).

La confezione contiene, come da tradizione Anker, un sacchettino traforato per il trasporto.

Ricarica

La ricarica non prevede l’ausilio di tecnologie di carica rapida e avviene a 5V/2A, dunque richiede molto tempo: sono necessarie circa 6-7 ore per il completamento della ricarica nonostante la corrente elevata in ingresso. La differenza rispetto ai modelli che supportano la ricarica veloce è netta.

Anker PowerCore 10000 3

Carica dei dispositivi

Il power bank è dotato di tecnologia PowerIQ che consente di ricaricare i dispositivi sempre alla massima velocità, senza problemi di compatibilità. L’erogazione massima dell’unica porta USB è di 2.4A, sufficienti a ricaricare alla massima velocità tutti i dispositivi (tablet inclusi), anche se non alla velocità consentita dalle tecnologie di ricarica rapida.

Anker PowerCore 10000 4

L’efficienza della Anker PowerCore 10000 è nella parte bassa della media: la batteria è in grado di erogare poco più di 6500mAh, che corrispondono ad un’efficienza del 65%. Il motivo di questo fatto è da ricercare nelle leggi stesse della fisica; trovate un approfondimento nella nostra guida ai migliori power bank. Con 6500mAh si può ricaricare quasi completamente un Galaxy S7 Edge due volte o due volte abbondanti un Galaxy S7.

Non si evidenziano anomalie termiche durante la carica.

In conclusione

Anker riesce ancora una volta ad alzare l’asticella proponendo un power bank da 10000mAh dalle dimensioni e dal peso estremamente contenuti, che lo rendono davvero super-portatile e quasi alla pari con prodotti con capacità dimezzata o inferiori. Considerando il prezzo di 20.99€ su Amazon.it, non si può che ritenere la Anker PowerCore 10000 uno dei prodotti consigliati e tra i migliori della sua categoria. L’unica cosa che manca è la ricarica rapida, ma si sa che la perfezione non è di questo mondo.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top