Dopo l’annuncio avvenuto in occasione del recente Google I/O, Google ha iniziato ieri il rilascio dell’aggiornamento che porta il Play Store su Chrome OS. Il primo dispositivo a riceverlo è ASUS Chromebook Flip che viene aggiornato a Chrome OS 53 con la possibilitĂ  di installare un buon numero di applicazioni Android.

Alcuni siti stranieri, in possesso del notebook ASUS, hanno provato ad installare la nuova versione e qualche applicazione. Va segnalato che Chrome OS 53 è inserito nel canale per gli sviluppatori, quindi non è assolutamente stabile né esente da bug e malfunzionamenti. Inoltre il piccolo notebook ASUS  non è certamente la piattaforma migliore per mostrare le potenzialità di questa soluzione.

Oltre ad una CPU Rockchip RK3288C, il notebook dispone di 2GB di RAM (anche se esiste una versione con 4G di RAM a bordo) e 16GB di memoria interna, per cui le prestazioni non sono paragonabili ai modelli di punta, sui quali l’aggiornamento arriverĂ  a breve. La maggior parte delle applicazioni può essere installata su Chromebook, anche se alcune vengono dichiarate incompatibili, come ad esempio quelle che richiedono la presenza di un GPS.

Molte applicazioni inoltre non vengono eseguite immediatamente a schermo pieno ma è necessario espanderle attraverso l’apposita icona. Ci sono molti altri problemi ma ricordiamo che si tratta di una prima versione per cui il lavoro da fare è ancora parecchio. Vi lasciamo con due filmati che mostrano la navigazione sul Play Store, l’installazione e l’utilizzo di alcune applicazioni Android su Chrome OS.


Via 1,2