Android Silver: il primo smartphone sarà di LG con CPU Snapdragon 810 octa-core a 64-bit

Ancora novità giungono sul fronte Android Silver, il nuovo programma di dispositivi top di gamma che Google dovrebbe lanciare entro gli inizi del prossimo anno. Di Android Silver abbiamo già abbondantemente parlato nei giorni scorsi, e dovrebbe trattarsi di un programma grazie al quale Google dovrebbe riuscire ad ottenere un maggior controllo della piattaforma in seguito ad accordi con i produttori, i quali dovranno attenersi alle regole di una versione di Android praticamente stock sui loro dispositivi “Silver“.

Ed oggi il solito Evleaks ci svela in anteprima che sarà LG a realizzare il primo smartphone appartenente al programma Android Silver, il quale avrà anche un processore a 64-bit: in particolare si tratta del Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994 octa-core del quale vi abbiamo parlato nel dettaglio nel nostro articolo dedicato.

Evleaks ci informa, però, che questo successore della famiglia Nexus, che in pratica sarebbe quello smartphone che andrebbe a sostituire quello che doveva essere il Nexus 6, sarebbe destinato all’operatore telefonico americano Sprint. Naturalmente ora come ora è difficile stabilire con certezza come sarà gestita la vendita di questo dispositivo: lo smartphone potrebbe infatti essere commercializzato “solo” tramite Sprint oppure “anche” con Sprint.

Attualmente queste sono le uniche informazioni che si conoscono a riguardo, insieme a quelle trapelate durante la giornata di ieri che affermavano che i primi dispositivi Android Silver sarebbero stati lanciati agli inizi del 2015. Se queste si confermassero essere le premesse, allora potrebbe decisamente valere la pena di aspettare ancora alcuni mesi prima di valutare un acquisto di un nuovo terminale.

A voi i commenti!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • micky.mm

    OS a 64 consumerebbe più o meno batteria? siamo già al ridicolo come durata

  • Daniele

    Solo il fatto che viene commercializzato con lg significa che sarà fantastico

  • Giuseppe

    Ma quindi a novembre niente? Dobbiamo aspettare l’anno prossimo? Il mio S2 ormai è sul viale del tramonto…

  • dario

    Io è da mo che mi devo fare un cellulare nuovo ma aspetto aspetto e aspetto perché non so proprio che Ca… Di cell prendere. Ho ancora un htc desire hd che però pian piano sta dando i numeri e mi porta verso l’esaurimento nervoso!!!! Uffa!

    • Crack

      idem

      • Enoch

        idem, il mio HD è in crisi d’identità. Passo più tempo a riavviarlo che ad usarlo.

  • mj

    finalmente G sta lavorando su un OS a 64. sarà la 5.0?

  • FIFO

    quindi a ottobre non si avrà nessun nexus…?

  • Lorenzo Aguettaz

    Un ipotetico prezzo c’è già?

    • vortex67

      Di sicuro non sarà quello di un nexus visto che questo dovrebbe essere un top di gamma o presunto tale,io prevedo il classico 699 euro.

  • Gark121

    be’ lg è passata da 4.7 a 5.2 a 5.5 pollici in 2 anni. a gennaio 2014 l’evoluzione delle mani umane chiederà almeno un 5.7/5.8 pollici. e almeno 4k (meglio 8) per ragiungere un livello di qualità di immagine degno. ovviamente per fare tutto questo sposteranno sul retro anche la fotocamera frontale, il sensore di luminosità e quello di prossimità.

    • Mattia Brunelli

      Almeno un 4k.. Meglio 8? Sarebbe una risoluzione tale da superare i 1500ppi! Affermazione che rasenta il ridicolo

      • flashy

        Era ironico -.-

        • Gark121

          meno male che qualcuno mi capisce, pensavo fosse chiaro (ho parlato di fotocamera frontale sul retro, non basta a far capire che sono ironico a tutti? mah..)

        • Mattia Brunelli

          No problem

  • Massimo A. Carofano

    Ed ecco che LG continua sulla strada giusta..Sarà anche arrivata dopo Samsung, ma ha imbroccato la retta via finalmente!
    LG G2 smartphone ottimo, chissà questo..

  • Emanuele

    Personalmente sono molto confuso, spero che Google si decida a far chiarezza perché non si sa “di che morte morire” :
    – ci sarà una “forzata migrazione” dai 32 ai 64 bit? Cercherà in qualche modo di spingere la gente a cambiare dispositivi?
    – la serie Nexus verrà abbandonata a se stessa dopo l’arrivo del programma Silver? I prezzi schizzeranno verso l’alto?

    Dovrei cambiare lo smartphone da mesi e all’inizio pensavo al Nexus 5 ma vista l’incertezza dei rumors ed il costo non so…

    • Gian Luca

      Esatto! Come dici tu bisogna vedere se ci sarà una migrazione forzata dai 32 ai 64 bit!!!
      Piacerebbe anche a me cambiare smartphone in questo periodo, ma poi il rischio di trovarsi qualcosa di non più supportato nel giro di pochi mesi è piuttosto alto…..

      Certo è che le leggi che regolano il marketing mi sono sempre più sconosciute, sempre meno chiare.
      Ma il problema secondo me sapete qual’è? Sono tutti questi “rumors” che ogni settimana saltano fuori. Per un appassionato sono il pane quotidiano, alla fine se ho questo sito nei preferiti un motivo ci sarà, ma allo stesso tempo creano “confusione” al momento dell’ acquisto invece che dare un’idea precisa su cosa fare. Ovvio che un “non appassionato” non si fa certi problemi, prende quello che secondo lui come rapporto prezzo / schermo (no, non prezzo/prestazioni) è migliore e chissenefrega degli aggiornamenti o cose del genere. E VIVE FELICE…..

      Tornando al discorso iniziale non voglio dire che un cellulare preso adesso non sia più supportato perchè esce “Android Silver”, che a questo punto mi sa che sarà solo per processori a 64 bit (non l’ho letto da nessuna parte, ma è una MIA impressione!), ma mai come ora i futuri sviluppi di Android e verso che direzione va la baracca sono imprevedibili….

      • Lucazz Il Genio

        probabilmente lanceranno android silver a 64 bit creando una versione android ESCLUSIVA capace di operare a 64bit e mantenendola solo sugli smartphone di questo progetto, poi con il passare del tempo lanceranno una nuova versione anche per gli altri cellulari che saranno a 64 bit e man mano andranno a dimenticare e quindi nn aggiornare le versioni attuali in modo tale da “costringere” tutti a passare ai processori da 64 bit!!!!

    • Presumo sia impossibile una migrazione di massa su 64bit, contando che non tutte le applicazioni sono già pronte a supportare i 64bit.
      Il 32, come fa anche Apple, continua a girare, ma si volge attenzione al 64. Tutto qui.
      Non credo siano così folli da abbandonare Nexus di punto in bianco, perderebbero reputazione ed affidabilità.
      Che sia solo un cambio nome, una strategia marketing? Se dopotutto resta lo stesso sistema Nexus per la gestione di produzione e vendita, è solo un’immagine diversa che vorranno far trasparire.

      Non credo neppure giochino la carta del prezzo di lusso, alla fine non si compra il Nexus perché bello o di tendenza, ma per via della sua semplicità senza fronzoli di Android, il supporto Google e gli aggiornamenti. Se si giocano la carta del successo in favore di altro, oltre ad approdare nel nulla, faranno un mega flop!

      • Gian Luca

        Ciao Vincenzo, sul fatto dei Nexus come li abbiamo sempre intesi ultimamente si stanno facendo sempre più insistenti voci che dicono che non ci saranno più.
        PROBABILMENTE da quello che ho capito, il futuro sarà verso dispositivi di fascia alta (non Nexus), magari a 64 bit, con caratteristiche hardware al top, con una versione di Android Stock, che verrà aggiornata direttamente da Google o comunque con degli obblighi e tempi ben precisi da rispettare per gli sviluppatori……venduti però anche a prezzi da top gamma….
        Potrei benissimo sbagliarmi, ma secondo me nel 2015 accadrà questa cosa…

        • Aldo Tedone

          bhe se immagino un android ottimizzato per 64bit con ART runtime completamente implementato, con un hardware veramente da top, io glieli do pure 200 euro in più… se ci sarà qualità sarò ben contento di ripagarla

      • Sid Bradipao

        Quasi tutte le applicazioni (quelle sviluppate con SDK) sono già pronte per i 64-bit. Questo perchè girano dentro la macchina virtuale Dalvik (e prossimamente ART). E’ questa macchina virtuale che sarà aggiornata a 64-bit e niente cambierà nel codice delle app sviluppate con SDK.

        Quanto al passaggio ai 64-bit, prima o poi dovrà essere fatto, ma vantaggi per ora non ne porta, anzi porta una maggiore occupazione di memoria a parità di codice.

  • simone liessi

    Sarebbe mio al day one ma spero che migliorino sto cavolo di reparto fotografico

    • _Tua madre è leggenda_

      E reparto audio

Top