Archos 80 G9 la nostra video recensione

Eccoci oggi a recensirvi grazie ad Archos Italia, il loro nuovissimo Tablet, l’Archos 80 G9.

Il dispositivo in questione è davvero interessante per le caratteristiche tecniche di cui è dotato e per il prezzo a cui viene venduto, mentre riguardo i materiali adottati risulta essere

1. Cosa troviamo nella confezione

All’interno della confezione rettangolare dove il verde spicca in particolar modo, troviamo ovviamente il Tablet da 8 pollici, un cavo micro USB, un caricabatteria da presa sempre USB e i soliti manuali e garanzie.

Confezione quindi standard e precisa niente di più, niente di meno.

2. Design e Materiali

Riguardo al Design abbiamo sia punti a favore che a sfavore, il Tablet innanzitutto non manca di eleganza e di comodità soprattutto grazie al “poggia-tablet” (lasciatemi passare il termine :P) estraibile che si trova sul retro del dispositivo, così si può appoggiare facilmente il tablet senza doverlo tenere per forza con la mano. Il punto a sfavore invece riguarda lo schermo che risulta come schiacciato sotto la cover creando così uno spigolo tutto attorno che ti “lima” quasi il dito quando esce dal display.

La scocca, in ultimo, è interamente in plastica cosa che purtroppo non sappiamo apprezzare.

3. Hardware

Passiamo ora all’hardware dove da parlare ne abbiamo un bel po’. Come accennato ad inizio recensione questa parte è davvero interessante: processore OMAP 4 dual-core d 1Ghz, un display da 8 pollici che rende il dispositivo portatile ed utile, dotato poi di uno speciale slot sul retro per inserire penne usb o chiavette internet usb e non manca ovviamente il supporto alle miscroSD, microHDMI,Wifi, Bluetooth, GPS, e i vari sensori.

Riguardo a come si comporta il dispositivo, in linea generale molto bene. Presenti alcuni scatti qua e la ma niente di grave che rovini l’esperienza d’uso.

4. Batteria

La batteria dura circa una giornata intera di utilizzo si e no, un problema però sembra verificarsi quando la batteria è completamente finita ovvero, pur collegando il Tablet alla presa questo non si accende. Si accenderà poi automaticamente una volta che la carica è completa o quasi.

Inizialmente ci siamo spaventati quindi è nostro dovere segnalarvelo :-).

5. Prezzo e Data

Il Tablet Archos 80 G9 è già disponibile dal 20 settembre 2011 nelle vetrine italiane al prezzo di 259€. Un prezzo davvero concorrenziale che però rispecchia il Tablet in tutto e per tutto.

Vi lasciamo ora alla video recensione e non dimenticate di farci sapere sotto i vostri pareri.

Su una scala di 10 il nostro voto è decisamente: 7.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Catapum

    ma perché vi ostinate a dire acca di emem AI! solo la i è inglese, il resto è italiano? lol

  • No

    “la batteria dura abbastanza”, complimenti per la recensione -.-‘

  • Redavide22

    dalla recensione non ho capito una delle cose che mi interessa di più di questo tablet: lo slot usb full size dietro è utilizzabile anche con normali penne usb o funziona solo con la chiavetta 3g proprietaria archos?

    • The_mask_94

      si ho visto una recensione su youtube e fa vedere che funziona anche per qualsiasi altro dispositivo usb, come ad esembio la penna usb

  • va molto meglio dei galaxy tab 10.1 o 8.9….
    secondo me è megli loanche dello xoom, che è spesso quanto una mattonella.
    il transformer, da ex propietario, posso dire che è veramente ben fatto, abbastanza sottile e leggero, con continui aggiornamenti, il meglio che è disponibile.
    sono convinto comunque che queste misure qui 8…8,9…8,2 ecc. prenderanno molto piede.
    10,1 pollici in 16/9 o 16/10 sono belli grossi e ingombranti, e pesicchiano. questi motivi qui mi hanno spinto anche loro a vendere il transformer per qualcosa di più portatile… 7 pollici sono troppo pochi.
    aspettiamo che ora usciranno i nuovi prodotti e ce ne saranno parecchi con queste misure e poi vedremo. io scommetto sullo xoom 2 media edition.

  • Come tablet diciamo che si colloca in una fascia media, tra quelli top di gamma (Xoom e Transformer) e quelli bassi (con Android 2.x). Comunque in generale non mi piace molto, è un po' scattoso e come display non è fatto benissimo…questo però è "giustificato" dal prezzo.

Top