Eurotariffa: TIM correrà ai ripari, lanciando una tariffa roaming a consumo

La diffida dell’AGCOM obbligava TIM e Wind ad adeguarsi a quanto impone l’Eurotariffa 2016 entro il 30 giugno 2016, ma la non corretta applicazione del Regolamento in materia continua a tenere banco. Entrambi gli operatori non hanno fornito nessuna informazione e le tariffe roaming  “a pacchetto” continuano ad essere attive.

I clienti TIM – e quelli Wind – non ci stanno a pagare per un’opzione non richiesta, ovvero Europa Daily Basic, e continuano a sollecitare l’operatore telefonico per ricevere informazioni sulla corretta applicazione dell’Eurotariffa. Dopo le numerose domande di questi ultimi giorni, stamattina è arrivata una primissima comunicazione di TIM, in risposta ad un messaggio inviato sulla propria pagina ufficiale su Facebook.

Ciao ———, a partire dal 4 luglio 2016 verranno adeguate le tariffe base valide in Zona Europa per il traffico voce, SMS e dati. In sostituzione della tariffa “Roaming Europa Daily Basic”, il traffico roaming sarà tariffato con la tariffazione a consumo, e precisamente: 19 cent/min per chiamare da Zona Europa vs Zona Europa e Italia; 1,39 cent/min per ricevere chiamate; 7 cent per inviare SMS e 9 cent/MB. Restiamo a tua completa disposizione. Buona giornata da TIM.

TIM ha rivelato non solo la data in cui si adeguerà a quanto impone l’Eurotariffa, vale a dire il 4 luglio 2016, ma anche i dettagli della tariffa a consumo che sarà in vigore per i clienti che si troveranno in roaming in uno degli Stati dell’Unione Europea. A partire dal prossimo 4 luglio, la tariffa a consumo per il roaming europeo sarà:

  • Traffico voce in uscita: 19 cent al minuto verso Italia e Zona Europa
  • Traffico voce in entrata: 1,39 cent al minuto
  • Invio di SMS: 7 cent per ogni SMS
  • Consumo dati: 9 cent per ogni MB

In attesa di ulteriori informazioni dalle pagine del sito ufficiale, i clienti di TIM possono essere tranquilli: da lunedì prossimo entrerà in vigore una tariffa a consumo per il roaming in Europa e potranno viaggiare senza rischiare di vedersi addebitato un costo per un’opzione non richiesta. Quale sarà invece la mossa di Wind?

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • giot

    Questa tariffa è illegale per chi ha dei pacchetti chiamate/sms/dati: l’eurotariffa prevede che venga applicata la tariffa nazionale, il traffico deve venire scalato dal pacchetto (in più possono applicare un sovrapprezzo ma l’importo ammesso è molto più basso di questa tariffa a consumo).

  • Ardekop

    L’Eurotariff (almeno con Fastweb) prevede 5 cent/minuto in uscita, 1 cent/minuto in entrata e praticamente 5 cent/MB .
    Per me tutte le altre… come dice Crozza… sono solo delle In Coll 8 :-)

  • fear_factory84

    wind ha gia’ la eurotariffa a consumo, la devi attivare tu pero’!
    http://www.wind.it/it/privati/tariffe_e_opzioni/privatiestero/dallestero/ricaricabile/opzione_eurotariffa/

    La tariffa di tim sembra decisamente piu’ vantaggiosa!

  • Angelo Sbrissa

    e di nuovo… anche in questa tariffa costa meno chiamare in EU che in italia xD
    anche gli sms…

    • Gianluigi Abbate

      Si, in effetti il Regolamento europeo in materia di roaming impone per chiamate e SMS costi minori di quelli che prevedono gli operatori per chiamate e SMS nazionali. Strano, ma vero. Forse dipende dal fatto che oggi quasi tutti hanno un’opzione a pacchetto, che includa SMS, minuti e internet

Top