Amazfit Verge 2, meglio noto in casa patria come Amazfit Smart Watch 2, è l’orologio intelligente di punta della casa cinese, un dispositivo che debutta sul finire della primavera 2019 puntando tutto sulla completezza e su un’estetica piuttosto accattivante. Dalla sua ha un chipset Qualcomm a bordo, uno schermo AMOLED da ben 1,39 pollici incastonato in un telaio in ceramica, la tecnologia NB-IoT, un sensore ECG (nella versione relativa), connettività 4G tramite eSIM, GPS e un mucchio di funzionalità che faranno gola ai più smaliziati. Ma bando alle ciance, è tempo di entrare nei dettagli di questo Verge 2.

Caratteristiche tecniche di Amazfit Verge 2

Nessuna rinuncia nella realizzazione di Amazfit Verge 2, lo smartwatch di punta di un nome importante come Amazfit, legato a Xiaomi, che si trova sempre più spesso sulla bocca degli appassionati del mondo degli indossabili. Lo ha accompagnato nell’esordio suo fratello minore Amazfit Bip 2, che con lui condivide buona parte delle funzioni dedicate alla salute, un punto di primario interesse per entrambi come potrete appurare più avanti nella lettura. Amazfit Verge 2 è uno smartwatch che si presenta con un display circolare di tipo AMOLED che misura 1,39 pollici di diagonale e sfoggia una risoluzione di 454 x 454 pixel, che significa 326 PPI. Fra la protezione Corning Gorilla Glass 3 e la scocca posteriore trova spazio il Qualcomm Snapdragon Wear 2500, un chipset con una CPU quad core a 1,1 GHz affiancato da 512 MB di RAM LPDDR3 e da 4 GB di memoria interna.

Fra le sue chicche, Amazfit Verge 2 fa sfoggio di un comparto sensori e connettività al vertice con 4G VoLTE tramite eSIM, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, BDS, speaker, microfono, chip NFC, sensore BioTracker PPG, sensore ECG (soltanto nella variante dedicata) e accelerometro, tanto per non farsi mancare proprio nulla. La batteria, infine è un’unità da 420 mAh che secondo la casa assicura ben 28 ore di autonomia in 4G e si ricarica tramite sistema a 4 pin magnetici nel giro di un’ora e mezza.

Design di Amazfit Verge 2

A livello estetico, le somiglianze con il vecchio Amazfit Verge le ritroviamo soltanto nella sua forma circolare. Il Verge 2 è tutto nuovo, e lo si nota subito per via della massiccia presenza del vetro davanti che spazza via la precedente ghiera in nome di uno stile elegante e moderno che non lascia spazio ad altro. Sì perché lui è un orologio decisamente minimale che non nasconde affatto la sua anima premium. E lo si vede già a partire dalla cura con cui viene realizzato: una base ceramica arricchita di microcristalli di zirconio lucidata per 35 giorni a garanzia di maggior resistenza. Tutto questo si traduce in un dispositivo curato e resistente all’acqua e alla polvere (certificato IP68) che pesa 49 grammi, senza cinturino, e misura 35,4 mm di diametro ed è spesso 13,7 mm.

Software e funzioni di Amazfit Verge 2

C’è Amazfit OS a bordo di Amazfit Verge 2, un sistema operativo completo di tante funzionalità in grado di accontentare anche gli utenti più smaliziati. Al di là della connettività 4G (per il momento disponibile in Cina), e della possibilità di monitorare la frequenza cardiaca 24 ore su 24, lui è in grado di fornire un pacchetto di funzioni dedicate alla salute difficilmente eguagliabile ad oggi. Come Amazfit Bip 2, anche Verge 2 è in grado di effettuare ad esempio un elettrocardiogramma (nella versione ECG) e di rilevare eventuali anomalie cardiache, anomalie che possono essere comunicate seduta stante a un contatto d’emergenza anche senza che lo smartwatch sia collegato via Bluetooth a un telefono, grazie alla presenza della tecnologia NBIoT.

Interessante anche la presenza di Huami-PAI, un sistema di valutazione della salute che quantifica in maniera accurata le condizioni del corpo tramite il cardiofrequenzimetro. In sostanza viene fornito un punteggio che, se superiore a 100 è indice di buona salute.

Come un qualsiasi smartwatch degno di questo nome, non mancano poi le funzioni collegate allo sport con tanto di modalità dedicate, dieci, che con l’ausilio del modulo GPS consentono di registrare in maniera accurata le attività sportive (dal jogging, alla corsa, alla bicicletta passando per l’alpinismo e perfino il calcio). Ma le funzionalità di Amazfit OS dedicate a Verge 2 non finiscono qui perché lui è dotato pure di una sorta di assistente vocale di nome Xiao AI, l’intelligenza artificiale di Xiaomi per il controllo di varie funzioni.

Immagini di Amazfit Verge 2

Prezzo e uscita di Amazfit Verge 2

Amazfit Verge 2 è disponibile sul mercato patrio a 999 Yuan, circa 128 euro, prezzo per la versione base; si sale invece a 1.299 Yuan, circa 166 euro per la versione ECG e a 1.499 Yuan, circa 192 euro, per un modello speciale: l’Avengers Limited Edition. I prezzi sono stati convertivi in Euro il giorno dell’ufficializzaizone. Al momento non ci sono informazioni sul lancio di una versione internazionale, ma ne dovremmo sapere di più a breve.