Il ritiro del Galaxy Note 7 potrebbe costare 17 miliardi di dollari a Samsung

Le vicende riguardanti il Samsung Galaxy Note 7 potrebbero avere un pesante riscontro nel bilancio della società sud coreana e i presunti danni potrebbero ammontare a circa 17 miliardi di dollari, intanto si verificano nuovi episodi in Nuova Zelanda.

Il Samsung Galaxy Note 7, più che essere lo smartphone dell’anno è stato la sfortuna dell’azienda sud coreana, viste le spiacevoli vicende che hanno portato la stessa Samsung a bloccare le vendite in tutto il mondo e ad interromperne la produzione.

I danni d’immagine che il brand Samsung dovrà sopportare sono davvero ingenti e, oltre a questi, si aggiungono anche delle variazioni economiche negative nel bilancio della società dovute ai mancati ricavi di vendita delle circa 19 milioni unità del phablet, i quali sono stimati in circa 17 miliardi di dollari.

L’aspetto più rilevante è, sicuramente, il danno d’immagine che l’azienda dovrà subire nel lungo periodo, non ancora quantificabile economicamente.

Nonostante Samsung abbia chiuso il capitolo Galaxy Note 7, nel mondo continuano a verificarsi degli episodi che vedono lo smartphone esplodere letteralmente. L’ultimo caso si è verificato in Nuova Zelanda, quando un utente ha visto esplodere il proprio Galaxy Note 7 dopo aver percepito un eccessivo surriscaldamento.

Queste vicende negative segneranno, senza dubbio, il futuro dell’azienda sud coreana la quale dovrà impegnarsi, con delle opportune strategie di marketing, per evitare possibili risvolti negativi nel comportamento dei consumatori.

Cosa ne pensate?

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Casper

    Vabbé è successo un gran danno ma la selezione naturale sta dando la giusta paga agli individui che dopo tutto questo continuano ad utilizzare i note 7. Inutile che segnalino nuovi casi di note esplosi. Bisogna essere dei defi*cienti allo stato brado per continuare ad utilizzarlo.

    • Lorydavoj

      Io lo ho ancora e non ho la minima intenzione di ridarglielo
      Ci ho anche gia fatto 2 viaggi on aereo dato che viaggio molto per lavoro e per ora non è morto nessuno

      • Casper

        Per come la vedo io, se per caso ti succedesse qualcosa tipo danno personale (fisico o a casa ed auto) oppure semplicemente ti esplodesse il cellulare, avresti perso ogni diritto di rivalerti su chiunque. Non prenderla sul personale ma se ti esplodesse stasera e fossi samsung ti risponderei con un bel “io te l’ho detto ripetutamente, hai voluto ignorare i miei avvisi, ora arrangiati”. Non ti rimborserei né danni né tantomeno il cellulare.
        Capisco che ti possa piacere il terminale e che sia una seccatura restituirlo e cambiarlo, ma è palesemente pericoloso. Ci sono buone probabilità che, anche solo con l’arrivo dell’estate, il cellulare ti si frigga. Concorderai con me che qualsiasi cosa ti capiti da adesso in poi è responsabilità tua.

  • Lorenzo Cristofaro

    E poi mi lamento del mio bootloop del G4 ?
    :-D

Top