Telegram aggiunge la lingua italiana, le note vocali e altro

Telegram aggiunge la lingua italiana, le note vocali e altro
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/telegram.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/telegram-460x257.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/telegram.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/telegram.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/telegram.png"}, "title": "Telegram aggiunge la lingua italiana, le note vocali e altro" }

Telegram ha già trovato spazio fra le nostre pagine in passato, per esempio quando vi abbiamo segnalato le migliori alternative a WhatsApp. Torniamo oggi a parlarne perché l’applicazione per Android ha ricevuto nel corso degli ultimi giorni diversi aggiornamenti, che hanno portato alcuni miglioramenti che vale la pena segnalare.

  • Salva i video nella galleria e i file in download
  • Aggiunte le note vocali
  • Condividi i contatti dalla rubrica
  • Cancellando un messaggio di una chat segreta, questo verrà eliminato su entrambi i dispositivi
  • Aggiunta la lingua italiana
  • Corretto un problema con l’avvio dell’applicazione su Android 4.0
  • Sistemati diversi problemi

Ci fa senz’altro piacere sapere che adesso l’applicazione è localizzata in lingua italiana e non troviamo affatto male la scelta di introdurre le note vocali, già presenti da diverso tempo sul rivale WhatsApp. Oltre a queste novità, troviamo altri piccoli miglioramenti che fanno sì che Telegram sia ancora più fruibile da parte dell’utente. È scaricabile gratuitamente dal Play Store cliccando sul badge qui sotto.

[pb-app-box pname=’org.telegram.messenger’ name=’Telegram’ theme=’discover’ lang=’it’]