Nonostante la recente uscita sul mercato globale l’intelligenza artificiale proprietaria di Google, Gemini, è in continuo miglioramento: a confermarlo è in particolare il futuro arrivo di un’estensione del tool Orologio che consentirà l’implementazione di nuove funzionalità molto interessanti: scopriamole insieme.

Google Gemini: le nuove funzionalità in arrivo

Una delle maggiori criticità riscontrate nell’utilizzo quotidiano di Gemini consiste, fino ad oggi, nella capacità di impostare sveglie o timer: in questo caso, infatti, l’intelligenza artificiale di Google ricorre puntualmente all’aiuto di Google Assistant, l’assistente vocale della compagnia. Sembra però che questa “dipendenza” finirà a breve, stando alle ultime indiscrezioni.

Uno sguardo al recente teardown dell’APK mostra infatti che l’implementazione della sveglia e del timer potrebbe presto arrivare per Gemini, rendendolo di fatto indipendente dall’assistente vocale di Google.

La presenza della nuova funzionalità sarebbe confermata dall’ultima versione beta 15.27.33 dell’app di Google, che suggerirebbe la presenza di una nuova estensione per la funzione Orologio di Gemini con le sopracitate novità. La nuova estensione apparirebbe infatti

Nuova estensione per Gemini

L’estensione in particolare consentirebbe di impostare autonomamente sveglie e allarmi su Gemini, senza necessariamente ricorrere all’aiuto di Google Assistant. Questo potrebbe quindi suggerire un’autonomia sempre più crescente di Gemini, che prenderà progressivamente le distanze da Google Assistant, diventando così indipendente.

Offerta

HONOR 200 Pro 12/512GB

Coupon: AHFANS10P + sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

522€ invece di 799€
-35%

Oltre a questo, Google sta attualmente lavorando a una nuova funzionalità del blocco schermo per Gemini, che consentirà all’utente di far uso di alcune funzionalità quando il dispositivo è bloccato. Il portale 9to5Google avrebbe infatti scovato all’interno della versione beta di Google la possibilità di rispondere ai messaggi, controllare i dispositivi domotici e trovare brani musicali direttamente dalla schermata di blocco.

Gemini

Non ci rimane a questo punto che attendere ulteriori aggiornamenti in merito alle novità di Gemini da parte di Google, che siamo certi non tarderanno ad arrivare nel corso delle prossime settimane o mesi a venire.