Tra i dispositivi che Google si prepara a lanciare sul mercato pare vi siano anche uno smartwatch e una nuova generazione di Chromecast con Google TV 4K, al centro entrambi di nuove anticipazioni.

Scoperto un nuovo Google Pixel Watch

Iniziando dallo smartwtach, tale dispositivo è apparso nel database dell’FCC (l’ente statunitense che si occupa di telecomunicazioni) e, pur essendo basato su Wear OS, non dovrebbe essere il tanto atteso Google Pixel Watch 3 (il cui lancio è in programma per l’autunno).

Offerta

LG OLED 55'', 4K, Serie B3 2023

Processore α7 Gen6, AI Super Upscaling, Dolby Vision, Dolby Atmos, 2 HDMI 2.1 @@48Gbps, VRR, ThinQ AI, Wi-Fi, webOS 23

849€ invece di 979€
-13%

Tale misterioso device, con numero modello G4SKY, non sembra poter contare sulla connettività UWB, che invece dovrebbe essere implementata in Google Pixel Watch 3 e la sua apparizione nel database dell’FCC suggerisce che potrebbe essere lanciato a breve.

A questo punto potrebbe trattarsi di una nuova serie di smartwatch, come ad esempio un Google Pixel Watch 2a, magari da lanciare insieme a Google Pixel 8a.

Cosa sappiamo della nuova Chromecast con Google TV 4K

Da alcune settimane si susseguono le indiscrezioni su una nuova generazione di Chromecast con Google TV 4K, che dovrebbe andare a prendere il posto del modello lanciato nel 2020.

Ebbene, stando alle ultime voci, il colosso di Mountain View avrebbe deciso di dotare tale dispositivo di un nuovo telecomando mentre al momento non vi sono informazioni su quelle che potrebbero essere le sue principali caratteristiche. Tanto per avere un punto di riferimento, il modello attuale può contare su un processore Amlogic S905X3 (quad-core ARM Cortex-A55 a 1,9 GHz), 2 GB di RAM e 8 GB di memoria di archiviazione.

Per quanto riguarda il processore, Google potrebbe puntare sul chip Amlogic S905X5, più nuovo di due generazioni, realizzato con tecnologia a 6 nm (il modello del 2020 ha una CPU realizzata a 12 nm) e con supporto AV1.

Probabilmente per saperne di più su questi due nuovi prodotti dovremo attendere il Google I/O 2024.