Samsung Galaxy S23 Ultra è il nuovo campione da battere nel mondo degli smartphone Android e non solo e, se a poco meno di un mese dalla presentazione ufficiale se ne è già parlato approfonditamente sotto molteplici punti di vista, quest’oggi andiamo a dare una sbirciata sotto al cofano dell’ammiraglia di Samsung per il 2023 grazie al classico teardown di un noto youtuber.

Samsung Galaxy S23 Ultra smontato: un passo avanti per la riparabilità

Il teardown in questione è stato eseguito dal solito JerryRigEverything (al secolo, Zack Nelson), il quale ha rispettato il consueto copione e, dopo averne saggiato la resistenza nei giorni addietro — per maggiori dettagli, trovate il nostro articolo dedicato a questo link —, ha provveduto a smontare un pezzo dopo l’altro Samsung Galaxy S23 Ultra, così da metterne a nudo la qualità costruttiva e la riparabilità.

In linea di massima, il dispositivo è costruito esattamente come ci si aspetterebbe da un flagship da più di mille euro di un produttore del calibro di Samsung: il retro è in vetro ed è unito al resto dello smartphone, che è certificato IP68, da una dose abbondante di colla; le fotocamere — tra cui la nuova principale da 200 MP con la sua notevole stabilizzazione ottica dell’immagine — occupano una porzione significativa degli interni.

Insomma, il tutto è pensato e realizzato con grande cura dei dettagli e, anzi, è proprio qui che emergono alcune particolarità interessanti come il sistema di ricarica della S Pen e il motorino della vibrazione integrato nella capsula auricolare. Finalmente, poi, Samsung ha adeguato il proprio modus operandi a quello della concorrenza e reso la batteria di facile sostituzione grazie all’impiego di una comoda etichetta adesiva in luogo della solita quantità esagerata di colla.

Per maggiori dettagli, non vi resta che dare un’occhiata al video completo del teardown riportato qui sotto.

Samsung Galaxy S23 Ultra: recap

Prima di salutarci, vi lasciamo la scheda tecnica completa di Samsung Galaxy S23 Ultra e alcuni nostri contenuti ad esso dedicati a beneficio di quanti se li fossero persi:

  • dimensioni: 163,4 x 78,1 x 8,9 mm
  • peso: 234 grammi
  • materiali: vetro (davanti e dietro) e alluminio (frame laterale) riciclati
  • display Dynamic AMOLED 2X da 6,8 pollici curvo ai bordi:
    • risoluzione: QHD+ in 19,3:9 (1.440 x 3.088 pixel)
    • frequenza di aggiornamento: variabile, da 1 a 120 Hz
    • frequenza di campionamento del tocco: 240 Hz (Game mode)
    • luminosità di picco: 1.750 nits
    • Vision Booster, HDR10+, Dolby Vision
    • protezione Corning Gorilla Glass Victus 2
  • SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 for Galaxy (4 nm) con CPU octa-core e GPU Adreno 740
  • RAM: 8 GB o 12 GB (LPDDR5X)
  • spazio di archiviazione: 256 GB, 512 GB o 1 TB (UFS 4.0)
  • fotocamera posteriore quadrupla con flash LED:
    • sensore principale (Samsung ISOCELL HP2) da 1/1,3” con risoluzione 200 megapixel (f/1.7) con Dual Pixel PDAF, Laser AF e OIS
    • sensore ultra-grandangolare da 12 megapixel (f/2.2) con Dual Pixel PDAF e angolo di visione a 120°
    • sensore teleobiettivo da 10 megapixel (f/2.4) con PDAF, OIS e zoom ottico 3x
    • teleobiettivo periscopico da 10 megapixel (f/4.9) con Dual Pixel PDAF, OIS e zoom ottico 10x
    • registrazione video: fino alla risoluzione 8K a 24 o 30 fps o alla risoluzione 4K a 60 fps
  • fotocamera anteriore: sensore grandangolare da 12 megapixel (f/2.2) con PDAF e angolo di visione a 80°
  • audio stereo (doppio speaker), 32-bit/384 kHz (Tuned by AKG)
  • lettore delle impronte digitali ultrasonico sotto al display
  • sensori: Accelerometro, Barometro, Giroscopio, Bussola, Prossimità, Luce ambientale
  • reti mobili: Dual SIM (due Nano-SIM o Nano-SIM + eSIM), 5G/4G/3G/2G
  • connettività: Wi-Fi 6E (802.11 ax), Bluetooth 5.3, UWB, GPS, NFC, USB Type-C 3.2
  • certificazione IP68 (resistenza ad acqua e polvere)
  • batteria da 5.000 mAh con supporto alla ricarica rapida cablata a 45 W e supporto alla ricarica wireless (a 10 W), anche inversa (a 4,5 W)
  • One UI 5.1 basata su Android 13

Forse ti sei perso: Recensione di Samsung Galaxy S23 Ultra