Il team di Google ha deciso di avvisare gli utenti Android e iOS in merito a una funzionalità che riguarda la localizzazione delle immagini su Google Foto.

Stando a quanto viene riportato da The Sun, il colosso di Mountain View ci tiene a mettere in risalto una particolare funzione che è in grado di rilevare i dati sulla posizione di una foto nel caso in cui non siano presenti.

Una funzionalità non molto nota di Google Foto

La funzionalità di cui stiamo parlando, che viene utilizzata con le foto archiviate nell’app Google Foto, sfrutta lo sfondo delle immagini e dei video catturati con la fotocamera del telefono per individuare dei punti di riferimento e cercare così di capire dove il contenuto multimediale è stato realizzato.

Sebbene il colosso di Mountain View non utilizzi più la Cronologia delle posizioni per capire dove è stata scattata una foto o è stato registrato un video, aggira questo problema sfruttando altri metodi.

Con il nuovo avviso, il team di Google informa gli utenti che “Le posizioni delle foto provengono da più fonti, comprese le posizioni stimate da Google Foto. Abbiamo smesso di utilizzare la Cronologia delle posizioni per stimare le posizioni delle foto, ma continueremo a stimare utilizzando altre fonti quando ‘Stima posizioni mancanti’ è attivo”.

Google ricorda agli utenti che selezionando “Mantieni” potranno usare le posizioni stimate da Google Foto per organizzare e trovare le loro immagini, aggiungendo che in qualunque momento potranno cambiare idea e rimuovere tale autorizzazione (perdendo i dati sulle posizioni ma non i contenuti multimediali).

Google Foto

Gli utenti possono verificare manualmente se tale opzione è attiva andando nel menu delle Impostazioni di Google Foto ed entrando nella sezione dedicata alla Posizione, così come possono gestirla per una singola immagine o per un video aprendo il contenuto e selezionando il menu a tre puntini.

Gli utenti avranno la possibilità di mantenere o rimuovere le posizioni stimate fino al 1° maggio, data a partire dalla quale se non è stata presa una decisione in merito Google rimuoverà automaticamente le posizioni stimate esistenti.