Disponibili le Open GApps non ufficiali per Android 9 Pie

Disponibili le Open GApps non ufficiali per Android 9 Pie
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/Open-GApps.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/Open-GApps-460x290.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/Open-GApps.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/Open-GApps.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/10\/Open-GApps.png"}, "title": "Disponibili le Open GApps non ufficiali per Android 9 Pie" }

Open GApps è il nome di un progetto open source studiato per portare versioni aggiornate dei pacchetti delle applicazioni ufficiali di Google sui dispositivi che non le hanno.

Solitamente questa soluzione viene sfruttata dopo aver eseguito il flashing di una ROM personalizzata, ciò in quanto gli sviluppatori non possono includere queste applicazioni e i vari servizi del colosso di Mountain View nelle proprie build di Android.

Quando esce una nuova versione di Android, può passare anche parecchio tempo prima che il team di Open GApps sia pronto per il nuovo aggiornamento. Android 9 Pie è stato annunciato la scorsa settimana e dal Senior Member di XDA Nezorflame è intanto arrivata una soluzione temporanea (qui trovate il post dedicato).

Nelle prossime settimane in Rete si moltiplicheranno le prime build personalizzate di Android 9 Pie e fino a quando non verranno rilasciate le build ufficiali di Open GApps, sarà possibile usare queste non ufficiali (solo su dispositivi ARM e ARM64).

Lo sviluppatore ci ha tenuto a precisare che queste build sono fornite “così come sono” e non può garantire che funzioneranno su tutti i dispositivi o build personalizzate.

Fonte: Xda-developers