Gli avvocati che negli Stati Uniti hanno proposto una class action contro LG per le problematiche relative a G4 e V10 sono giunti alla conclusione che anche G5, V20 e Nexus 5X potrebbero soffrire di problemi di bootloop, che ne impediscono il corretto riavvio (e funzionamento).

I più attenti ricorderanno che i problemi di bootloop sono partiti da LG G4, problemi che l’azienda ha riconosciuto come dipendenti da un difetto hardware (in particolare si trattava di una “perdita” di contatto tra due componenti). Da allora le segnalazioni si sono moltiplicate e poco dopo hanno coinvolto anche LG V10, colpito dagli stessi riavvii casuali. A peggiorare la situazione sono intervenute le segnalazioni di diversi possessori di LG G5, V20 e Nexus 5X: quest’ultimi hanno chiesto, lamentando gli stessi problemi di bootloop, di essere ammessi alla class action, richiesta che è stata accettata.

È tuttavia opportuno precisare che, a differenza di quanto avvenuto per G4, LG non ha confermato (nè smentito) la presenza di un difetto hardware che giustifichino l’insorgere di riavvii casuali anche su G5, V20 e Nexus 5X. Tra di voi c’è qualcuno che ha avuto dei problemi di bootloop?