Non si √® ancora spenta l’eco del Mobile World Congress 2019, sul quale caler√† il sipario domani, e gi√† l’attenzione degli addetti ai lavori si sta spostando sugli¬†smartphone che saranno presentati nel corso delle prossime settimane.

Tra i pi√Ļ attesi ci sono ovviamente Huawei P30 e Huawei P30 Pro, dei quali sono trapelate oggi le prime probabili immagini ufficiali. I render dovrebbero essere riferiti alla versione 4G, ma quella dotata di modem 5G non dovrebbe differire particolarmente.

Nella parte frontale del presunto Huawei P30 Pro vediamo uno schermo curvo ai lati, un piccolo notch a goccia e una cornice inferiore molto piccola. √ą per√≤ nella parte posteriore che viene svelato il dettaglio pi√Ļ interessante, rappresentato dalla tripla fotocamera posteriore. Il punto di forza sarebbe rappresentato dal sensore con zoom ottico 10X, che potrebbe utilizzare un sistema con ottiche a periscopio.

A fianco della tripla fotocamera posteriore √® visibile il flash LED con sistema di autofocus laser, al di sotto del quale trova posto il sensore di tipo ToF (Time of Flight) per il calcolo della profondit√† di campo e della tridimensionalit√†. Il dettaglio della scritta stampigliata sotto al marchio Leica mostra la presenza di un’apertura focale compresa tra f/1.6 e f/3.4, con lunghezza equivalente che va da 16 e 125 millimetri.

Huawei P30 invece dovrebbe avere uno schermo piatto, sempre con notch a goccia, e una diversa disposizione del flash, situato sotto al triplo sensore. In questo caso dovrebbero essere utilizzati sensori con aperture comprese tra f/1.8 e f/2.4 e lo zoom dovrebbe garantire una lunghezza focale equivalente di 17-80 millimetri.

Per scoprire tutte le caratteristiche tecniche dovremo aspettare il 26 marzo, quando gli smartphone saranno presentati a Parigi. Prima di allora, però, è probabile che sentiremo ancora parlare della coppia di flagship Huawei e delle loro caratteristiche tecniche.