Huawei ridefinisce l’obiettivo di vendita del 2016

Huawei, noto colosso cinese operante nel settore della tecnologia mobile, ha ridefinito il suo obiettivo relativo alle unità da vendere entro la fine del 2016, fissandolo a 120 milioni di device.

L’azienda cinese occupa il terzo posto nella classifica mondiale dei produttori di smartphone e uno degli obiettivi è quello di mantenere la posizione attuale, almeno per quest’anno. L’azienda ha dovuto ridefinire il suo obiettivo di vendita per il 2016, il quale era fissato a 140 milioni di unità vendute in tutto il mondo, riducendolo a 120 milioni.

Sicuramente si tratta di un ottimo obiettivo che, se verrà raggiunto al termine dell’anno, comporterà una crescita del volume di vendite dell’azienda di circa l’11% in quanto nel 2015 le unità di smartphone vendute ammontarono a circa 108 milioni.

Huawei ha recentemente lanciato sul mercato gli smartphone della serie P9, tra cui il Huawei P9 e il Huawei P9 Lite, i quali le stanno permettendo di registrare dei buoni risultati di vendita. Nonostante ciò, vista la diminuzione delle quantità obiettivo, le vendite di questi smartphone probabilmente non saranno sufficienti per raggiungere l’obiettivo prefissato inizialmente.

Cosa ne pensate? Ritenete che Huawei possa incrementare ulteriormente la quota di mercato detenuta?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessandro

    Huawei, più inutile di OPPO

  • Bah, se me ne regala un paio

Top