Android 7.0 Nougat su Huawei P9 Lite, la nostra video prova

Android 7.0 Nougat su Huawei P9 Lite, la nostra video prova
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/P9-Lite-Nougat.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/P9-Lite-Nougat-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/P9-Lite-Nougat-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/P9-Lite-Nougat.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/12\/P9-Lite-Nougat.jpg"}, "title": "Android 7.0 Nougat su Huawei P9 Lite, la nostra video prova" }

Da qualche tempo avevamo in mente di provare Huawei P9 Lite con l’ultimo firmware beta della EMUI 5.0 basata su Android 7.0 Nougat, dopo un po’ di ricerche e non poche difficoltà nell’ottenere un sistema funzionante, siamo riusciti nel nostro intento e abbiamo deciso di raccontarvi le novità del futuro aggiornamento in un video.

Si tratta di un di un firmware leaked, ovvero trapelato in maniera non ufficiale dai meandri della rete e ricondiviso sulla community di XDA. La nostra prova era più dettata dalla curiosità che dalla volontà effettiva di fare un test probante del futuro aggiornamento.

Possiamo vedere tutte le funzioni e in generale lo smartphone è operativo, detto ciò i crash sono frequenti, le performance non sono lontanamente all’altezza di Huawei P9 Lite e questo ci basta per sconsigliarvi nella maniera più assoluta di avventurarvi nell’installazione di questo firmware.

L’aggiornamento ufficiale verosimilmente arriverà nei primi 2 mesi del 2017 e vale la pena aspettare perchè le novità sono interessanti e soprattutto dal punto di vista grafico c’è stato un notevole restiling.

Android 7.0 Nougat su Huawei P9 Lite, video prova

Al di là degli ovvi problemi derivanti dallo stage beta in cui si trova il firmware da noi testato, non possiamo che essere fiduciosi per il futuro ed entusiasti per come sta procedendo il lavoro.

Huawei P9 Lite ha una grafica leggermente diversa da quella apprezzata su Huawei P9 e Huawei Mate 9 e ha alcuni particolari davvero convincenti, come la leggera stondatura di tutti gli elementi grafici rettangolari (finestre, pop up, notifiche ecc).

Sul fronte della stabilità e delle performance c’è ancora da lavorare, ma con l’ultima versione beta B336 le cose sono molto migliorate e questo ci fa ben sperare per la release finale, con ogni probabilità perfettamente funzionante.

Come provare il firmware beta e come tornare indietro?

Premesso che vi sconsigliamo nella maniera più assoluta di provarci, elenchiamo brevemente quelli che sono i passaggi principali da seguire per installare questo firmware beta e per tornare alla attuale versione software ufficiale.

Volutamente non dettagliamo i vari passaggi perchè vogliamo riferirci agli utenti esperti, con dimestichezza con i comandi di adb/fastboot e conoscenza della materia. Per tutti gli altri ci sarà modo di affrontare l’argomento modding con “esperimenti” più semplici.

Le procedure sotto elencate hanno bisogno di molta attenzione soprattutto nella scelta dei file adatti al proprio modello, in questo caso valgono solo per HUAWEI VNS-L31, da non utilizzare qualora il vostro device sia un VNS-L23. 
Per approfondimenti vi rimandiamo al nostro forum dove è già presente un thread dedicato.

PREREQUISITI:

DOWNLOAD E INSTALLAZIONE

Attenzione: tutti i vostri dati andranno cancellati quindi è bene fare un backup prima di iniziare.

Dopo aver scaricato entrambi i file salvateli in una scheda microSD e inseritela sul vostro device.
Riavviate in recovery ed effettuate un flash di entrambi i file partendo da update.zip.
Riavviare.

PER TORNARE INDIETRO

  1. estraete il file compresso del  pacchetto 2 contenente il firmware ufficiale.
  2. create una cartella denominata “dload” nella root della microSD che userete all’interno di P9 Lite e copiatevi il file UPDATE.APP che avete ottenuto nel passaggio precedente.
  3. estraete il pacchetto 1 e salvate nella root della microSD il file “C432OemInfo-DUALSIM-P9LITE”
  4. spegnete il device e avviatelo in fastboot (collegare al PC via microUSB tenendo premuto il tasto volume -)
  5. nel pacchetto 1 troverete anche il file.img della recovery (revolution), installatela da fastboot
  6. riavviate in recovery
  7. flashate il file “C432OemInfo-DUALSIM-P9LITE”
  8. spegnete il dispositivo
  9. Il prossimo passaggio resetterà completamente il device e ribloccherà il bootloader.
  10. avviate in rescue mode (tenere premuto volume +, volume – e tasto power) partirà un aggiornamento di sistema
  11. al termine della procedura riavviare
  12. In caso di bootloop ripetere il passaggio 10, spegnere il device, avviarlo in recovery (la TWRP verrà sostituita con quella stock) e fare un factory reset e poi riavviare

L’autore dell’articolo e TuttoAndroid non si assumono nessuna responsabilità su eventuali danni causati allo smartphone seguendo questa procedura, si tratta di un procedimento adatto solo ad utenti consapevoli di ciò che stanno facendo.

Condividimi!